direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Madrid, partecipazione degli Sbandieratori di Firenze alla Cavalcata dei Re Magi a conclusione della programmazione del Natale

RETE DIPLOMATICA

 

MADRID – A conclusione delle celebrazioni natalizie organizzate dal Comune di Madrid, in cui l’Italia è stata scelta come Paese ospite d’onore, si è esibito durante la “Calvalcata dei Re Magi” un gruppo di trenta “Bandierai degli Uffizi”, sbandieratori ufficiali del Comune di Firenze. Informa l’Ambasciata d’Italia a Madrid. Durante la Cavalcata che, come da tradizione, ogni anno commemora il cammino dei Re Magi per adorare il Signore, sfilano per le strade del centro di Madrid numerosi cortei di paggi, artisti e carri allegorici, tra gli applausi del pubblico madrileno. I “Bandierai degli Uffizi” – che quest’anno festeggiano i cinquanta anni di attività – hanno partecipato all’evento come ospiti d’onore, invitati dal Comune di Madrid e dall’Ambasciata d’Italia e si sono esibiti davanti ai cittadini e alle autorità intervenute, tra cui il Sindaco di Madrid, José Luis Martínez-Almeida, e l’Ambasciatore d’Italia in Spagna, Riccardo Guariglia. Si è trattato di una imponente manifestazione folcloristica, molto attesa dalla cittadinanza madrilena, segnatamente dopo gli anni della pandemia, che ha riscosso grandissimo successo di pubblico. “Per l’Italia è un grande piacere partecipare anche alla Cavalcata dei Re Magi con il popolo madrileno: questo evento, come molti altri che si sono svolti negli ultimi tempi, ci ricorda ancora una volta il forte legame che unisce Spagna e Italia”, ha sottolineato l’Ambasciatore Guariglia aggiungendo che “i madrileni sono rimasti affascinati dallo spettacolo offerto dagli sbandieratori, che hanno contribuito a diffondere, in un vero esercizio di diplomazia culturale, il senso dell’unicità e della ricchezza artistica dell’Italia a Madrid”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform