direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’Italia celebra la Berlinale in Ambasciata con un ricevimento dell’Ambasciatore Varricchio

CULTURA

L’edizione 2022 del Festival internazionale del cinema di Berlino “parlerà italiano”

BERLINO – L’Ambasciatore d’Italia a Berlino Armando Varricchio ha celebrato il successo organizzativo e di pubblico della “Summer Edition” della 71^ edizione della Berlinale con un ricevimento in Residenza. Sono intervenuti la Direttrice Esecutiva del festival Mariette Rissenbeek, il Direttore Artistico Carlo Chatrian e il responsabile relazioni internazionali di ANICA Roberto Stabile, dinanzi a rappresentanti del mondo culturale e dei media tedeschi. Sono state inoltre presentate dal Direttore Artistico dell’Italian Film Festival Enrico Magrelli otto foto di scena delle serie “The Young Pope” e “Catch-22”, ambientate nella Tuscia ed esposte nel cortile dell’Ambasciata.

La 72^ edizione della Berlinale – Festival internazionale del cinema di Berlino – “parlerà italiano”, è stato annunciato nel corso dell’evento: nel 2022 l’Italia sarà infatti “country in focus” di European Film Market, in virtù di un accordo firmato dagli organizzatori con ANICA nel febbraio 2020, alla presenza dei due Ministri della Cultura Franceschini e Grütters. La serata è inserita all’interno degli appuntamenti di “Fare Cinema”, rassegna tematica del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale: “Celebriamo oggi la presenza italiana alla “Summer Edition” della Berlinale e la stessa tenuta di questo evento, nonché il piacere di poter tornare a partecipare a eventi culturali. La cultura ha un posto di primo piano tra i progetti presentati dall’Italia alla Commissione europea nell’ambito del Next Generation EU”, ha evidenziato l’Ambasciatore Varricchio. Per Stabile “è una grande emozione celebrare la partecipazione dell’Italia come Paese partner alla Berlinale 2022, dopo questo lungo periodo pandemico. Insieme, la DG Cinema del MiC, Istituto Luce Cinecittà, ICE Agenzia e ovviamente Anica, ci stiamo organizzando per rendere indimenticabile questa opportunità: l’industria audiovisiva italiana tutta sarà presente in maniera massiccia e compatta alla prossima vibrante edizione della Berlinale e di European Film Market”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform