direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’Eurispes confermato tra i migliori centri di ricerca indipendenti al mondo

CENTRI DI RICERCA

La classifica nello studio stilato dall’Università di Pennsylvania 2020 Global Go To Think Tank Index Report

ROMA – Anche per il 2020 l’Eurispes è stato inserito nella classifica degli Istituti più importanti al mondo nell’elenco dei centri di eccellenza definiti come “indipendenti” – “Best Indipendent Think Tanks” dal Rapporto pubblicato ogni anno dall’Istituto Lauder della Università di Pennsylvania (Usa) ed elaborato sulla base del programma “Think Tanks and Civil Societies Program” (TTCSP).

Il Rapporto 2020, pubblicato il 28 gennaio scorso e giunto alla 15a edizione, opera la selezione su un database di 11.175 centri di studi e ricerche ed è stato elaborato sulla base delle indicazioni e delle informazioni ricevute da circa 4.000 esperti di tutto il mondo.

La selezione è stata condotta da gruppi di esperti (Experts Panels) organizzati nei cinque Continenti, in 85 Stati, articolati per aree geografiche e settori di competenza, secondo una metodologia scientifica articolata e rigorosa, spiegata nell’introduzione al testo.

Nella nota diffusa dall’Eurispes in proposito, si rileva come il risultato raggiunto sia stato ottenuto grazie alla proiezione internazionale dell’Istituto che opera ormai da anni in stretto collegamento con le più importanti Università e centri di ricerca internazionali. Le sue iniziative europee e internazionali lo hanno infatti portato ad essere parte attiva nella organizzazione di Reti europee permanenti, partenariati, accordi di collaborazione e progettazione, finalizzate ad affrontare in modo sistemico e multidisciplinare le questioni strategiche dello sviluppo economico e sociale contemporaneo. La validità della strada intrapresa è confermata anche da uno dei risultati più positivi conseguiti in questi anni con le attività internazionali: la partecipazione diretta, attiva, nel Comitato Scientifico dell’Istituto, di esperti esteri di grande esperienza scientifica e culturale che provengono dalle Università, dalle Istituzioni e dai centri di studio e ricerca con cui sono stati avviati percorsi di collaborazione. A ciò si deve aggiungere il lavoro dei due Laboratori, sui BRICS e su Europa “Europa Plus”, costituiti per un approfondimento e una verifica continua, sistemica, multidisciplinare di problemi che hanno mostrato di avere una particolare rilevanza e/o carattere di novità.

Da ultimo, con la recente istituzione di un Osservatorio sui Temi Internazionali, l’Eurispes si propone di studiare l’evoluzione del sistema delle relazioni internazionali, con particolare riguardo alle tendenze in atto nei rapporti tra i principali protagonisti statuali e non, nel processo di globalizzazione e nei modelli di governance mondiale. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform