direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Lawrence House ringrazia i benefattori. La lista dei desideri per il 2016

SOLIDARIETA’

Da “La Gazzetta del Sud Africa”

 

Lawrence House, casa per bambini e ragazzi rimasti orfani o separati dalla famiglia di origine, è stata creata nel 2005 a Woodstock. Ospita fino a 25 bambini e ragazzi dai 7 ai 19 anni di età, con un programma che comprende attività educative e ricreative, counseling individuale e di gruppo, e l’insegnamento di life skills, in un ambiente sicuro e stimolante in cui crescere e sviluppare le proprie capacità.

Fra i successi scolastici ottenuti dai ragazzi quest’anno si contano 4 matrics e due pre-ammissioni all’università.

Senza il sostegno di privati ed istituzioni nulla di ciò sarebbe possibile, e Lawrence House è particolarmente grata alla comunità italiana per il generoso contributo offerto durante l’anno: sono stati graditi e utili – e subito messi a buon uso – gli scatoloni di alimentari italiani importati da Adriatic, le tute che Robe di Kappa ha donato a tutti i bambini e le bambine, e le numerose donazioni (astucci per la scuola, toiletries, libri, vestiti, dolci fatti in casa) del team italiano di Thomson Reuters. Thomson Reuters ha anche offerto un contributo economico, che ha permesso di rimettere a nuovo la stanza di lettura, ora ripitturata e allestita con banchi, lavagna, bacheca e un angolo per la lettura con tappeto e cuscini.

I libri raccolti in occasione del concerto di Natale del Consolato Italiano di Cape Town hanno rinfoltito la biblioteca a cui i ragazzi, avidi lettori, hanno accesso nel tempo libero e da cui le volontarie del club di lettura potranno attingere per leggere ai più piccoli.

I volontari sia italiani sia sudafricani hanno arricchito le attività ricreative offerte ai bambini e alle bambine con ore di teatro, nuoto, e lettura, e hanno fornito assistenza nella raccolta di fondi e risorse.

La lista dei desideri per il 2016 comprende lezioni di disegno per stimolare la creatività dei ragazzi, materiale per il disegno e la pittura, e opportunità di brevi stage o shadowing nel mondo del lavoro per i più grandi.

Chi sia interessato a contribuire energie, materiali o fondi a Lawrence House può contattare la direttrice Giulia Treves a lawrencehouse@scalabrini.org.za (Gazzetta del Sud Africa. net/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform