direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’Aula approva il ddl di ratifica della convenzione tra Italia e Barbados per evitare le doppie imposizioni fiscali

CAMERA DEI DEPUTATI

 

ROMA – Definitivamente approvato dalla Camera dei Deputati il disegno di legge di ratifica ed esecuzione della Convenzione tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo di Barbados per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e per prevenire le evasioni fiscali, fatta a Barbados il 24 agosto 2015. Relatrice Francesca La Marca (Pd):

Per maggiori notizie v. Inform del 4 aprile scorso, http://comunicazioneinform.it/in-aula-il-disegno-di-legge-di-ratifica-della-convenzione-tra-italia-e-barbados-per-evitare-le-doppie-imposizioni-in-materia-di-imposte-sul-reddito-e-prevenire-le-evasioni-fiscali/.

Per dichiarazioni di voto è intervenuta in Aula Fucsia FitzGerald Nissoli (Des-Cd). La deputata eletta all’estero nella ripartizione Nord e Centro America) ha rilevato che la Convenzione con il Governo di Barbados si inserisce nel quadro della politica fiscale italiana tesa a implementare il modello OCSE a livello internazionale e quindi la lotta all’evasione fiscale, pur promuovendo l’internazionalizzazione del nostro sistema imprenditoriale. Essa è tesa ad evitare le doppie imposizioni nei rapporti con un Paese che è economicamente sano e quindi attrattivo per le nostre imprese. Infatti Barbados è il cinquantesimo Paese più ricco al mondo in termini di PIL pro capite e ha un’economia mista abbastanza sviluppata con forti capacità attrattive nel settore dello sviluppo turistico per le nostre imprese. La ratifica di tale Convenzione rappresenta quindi un ulteriore passo avanti verso la legalità fiscale internazionale che compie il nostro Paese e di cui dobbiamo essere orgogliosi.  (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform