direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’assessore Sara Ferrari incontra il console generale di Francia a Milano Cyrille Rogeau

PROVINCIA DI TRENTO

TRENTO – “Facilitare una ancor più intensa cooperazione tra i sistemi economici trentino e francese, rafforzare e diversificare i rapporti di collaborazione sia sul fronte dei progetti di ricerca che su quello di cooperazione didattica tra l’Ateneo trentino e gli Atenei francesi”. Sono stati questi – evidenzia la Provincia autonoma  di Trento in una nota – i temi discussi durante la  visita del console generale di Francia a Milano Cyrille Rogeau, che ha incontrato presso la Provincia di Trento dall’assessore all’Università e Ricerca Sara Ferrari. Il console generale, che in Trentino era accompagnato dalla console onoraria della sede di Trento Maria Emanuela De Abbondi, si è recentemente insediato a Milano. “L’incontro, accanto al rituale scambio di doni, ha offerto l’occasione per presentare alcune delle peculiarità storiche, culturali, economiche ed amministrative del Trentino, nonché per aprire a future possibilità di ulteriori visite ed iniziative comuni”,evidenzia la Provincia di Trento .

“I rapporti tra il Trentino e la Francia – si legge nella nota – sono particolarmente positivi e intensi, sia a livello istituzionale che a livello economico. Sul piano economico-commerciale l’interscambio tra le due realtà supera i 680 milioni di euro e risulta in significativa crescita nel primo semestre 2017. La Francia rappresenta per il Trentino il secondo partner europeo commerciale dopo la Germania: l’export Trentino verso la Francia ammonta, secondo i dati Istat riferiti al 2016, a oltre 310 milioni di euro. I settori di maggior peso nelle vendite estere provinciali nel paese transalpino riguardano in maniera decrescente: il settore della meccanica e dell’automotive, del farmaceutico, dell’editoria, del settore delle costruzioni, gli articoli in plastica, il settore della carta e cartone e quindi l’agroalimentare. Particolarmente dinamiche ed in crescita anche importazioni dalla Francia e importanti allo stesso modo risultano le operazioni di investimento che hanno visto diverse aziende francesi insediarsi anche con stabilimenti produttivi in Trentino”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform