direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’Ambasciata d’Italia a Montevideo consegna 3000 libri alla Biblioteca Nazionale dell’Uruguay

RETE DIPLOMATICO-CONSOLARE

MONTEVIDEO – L’Ambasciata d’Italia a Montevideo, con la collaborazione dell’Istituto Italiano di Cultura, ha consegnato, per mano del secondo segretario Alberto Amadei, 3000 libri di autori italiani, tradotti in spagnolo, al direttore della Biblioteca Nazionale dell’Uruguay, Valentín Trujillo. I titoli percorrono la storia letteraria italiana, con opere di autori come Da Vinci, Pascoli, Collodi e molti altri. Inoltre, sono state incluse anche copie del libro “Geronimo Stilton – Mille Meraviglie. Viaggio alla scoperta dell’Italia”, nato dal progetto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, per avvicinare i bambini di tutto il mondo alle meraviglie artistiche e culturali dell’Italia. La consegna era già stata simbolicamente anticipata dall’ambasciatore Giovanni Iannuzzi al ministro dell’Educazione e Cultura uruguaiano Pablo Da Silveira, in occasione della Festa della Repubblica.

La Biblioteca Nazione ha informato che i libri saranno destinati al Sistema Nazionale delle Biblioteche Pubbliche, composto da oltre 40 istituzioni su tutto il territorio nazionale uruguaiano.

L’iniziativa – si legge nella nota diffusa all’Ambasciata in proposito – rientra nel progetto “Montevideo. Una capitale di cultura italiana”, che si svilupperà nei prossimi mesi attraverso una serie di eventi che mirano a valorizzare i legami tra l’Italia e la capitale uruguaiana nei diversi settori, dalla storia e la cultura, al commercio e la scienza.

La presenza italiana a Montevideo ha avvio nel XVIII secolo e i connazionali in Uruguay sono oggi oltre 130.000. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform