direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La senatrice Laura Garavini (IV, ripartizione Europa) ricorda l’eccidio di Fossoli: “I martiri di Cibeno ci insegnano a credere nella democrazia anche nelle difficoltà più estreme”

ELETTI CIRCOSCRIZIONE ESTERO

 

ROMA – “La libertà e i diritti dei quali oggi possiamo godere nascono dal sacrificio di chi ha creduto nella democrazia, anche quando sembrava impossibile realizzarla. Come i martiri dell’eccidio di Fossoli. Che ancor prima di essere barbaramente fucilati all’interno del Poligono di Cibeno avevano dato prova del loro coraggio. Internati come prigionieri politici nel Campo di Fossoli, avevano continuato a organizzare la Resistenza anche durante la reclusione. Senza cedere, nonostante la durezza del carcere”.

“La loro resistenza, così come quella di tutti i partigiani e le partigiane, ha contribuito a salvare l’Italia e a costruire l’Europa. Ancora oggi il loro sacrificio ci insegna a credere sempre nei valori democratici. E a lottare per costruirli. Anche quando tutto intorno sembra andare in un’altra direzione”. Lo ha dichiarato la senatrice eletta nella ripartizione Europa Laura Garavini, vice presidente della Commissione Esteri, in occasione della commemorazione dell’eccidio dei 67 Martiri di Fossoli a Carpi, in provincia di Modena. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform