direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“La Puglia più vicina ai corregionali nel mondo con il Premio Radici” promosso e organizzato dall’ANIM

ITALIANI ALL’ESTERO

Data ultima per la consegna degli elaborati il 30 giugno 2021

BARI – Il Premio internazionale RADICI è promosso e organizzato dall’Associazione ANIM ‘Associazione Nazionale Italiani nel Mondo ‘ , organizzazione internazionale di promozione sociale, no profit,  E’ un progetto realizzato con il contributo della Regione Puglia,  ai sensi del Piano 2020 previsto dalla legge regionale 11 dicembre 2000, n. 23 “Interventi a favore dei Pugliesi nel Mondo”.    “Radici” è un riconoscimento destinato a tutti i cittadini pugliesi che si trovano fuori dal contesto regionale e nazionale.

Lo scopo del “ Premio Internazionale Radici” è che questo lavoro diventi una pietra miliare nella storia dell’emigrazione pugliese e dei pugliesi fuori dai confini regionali.. Il progetto vuole essere una raccolta di storie di emigrazione di Pugliesi nel Mondo, raccontate dagli emigrati che vivono all’estero, legati alla terra di origine da parenti vicini e lontani. Vengono presentate storie semplici, di gente comune, di gente che è partita, che ha lasciato con grandi sacrifici e grandi lacerazioni la
Puglia, che ha fatto fortuna all’estero e che ha affrontato varie vicissitudini ma è rimasta legata alla propria terra, attaccata alle origini e che le rivive ogni giorno attraverso i ricordi dei più vecchi, attraverso episodi, racconti e testimonianze concrete.

L’intento, spiega il Presidente delL’ANIM APS, Dr.Antonio Peragine, “è ricostruire e far conoscere soprattutto alle nuove generazioni la Puglia perché è giusto che i giovani, le generazioni che caratterizzano e caratterizzeranno la vita dell’emigrato, sappiano cosa c’è stato dietro a quell’esodo, quali valori hanno sostenuto questi partenti e quali sacrifici milioni e milioni di persone hanno affrontato”.

Si accettano elaborati inediti in formato Word, max 15 pagine dattiloscritte, che raccontino storie di vita di pugliesi che sono emigrati per necessità o per scelta. Storie anche di bisnonni, che raccontino anche epoche storiche ormai lontane dalle nuove generazioni, purché trasmettono un messaggio di unità con i concittadini, evidenziando l’amore eterno per il paese natio.

Modalità di invio: elaborati inediti in pdf, con titolo del racconto, una scheda anagrafica con nome cognome, telefono, email  del mittente.

Tutti gli elaborati saranno esaminati da una apposita Giuria per decidere quali possano essere quelli più idonei per la pubblicazione di un libro sulle ‘storie dell’emigrazione pugliese’ per la sceneggiatura di un film. A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato in pergamena quale riconoscimento per la partecipazione.. Tutti gli elaborati verranno pubblicati in una antologia dal titolo  “La Puglia piu’ vicina ai corregionali nel mondo con il Premio Radici”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform