direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La presidente del Senato Elisabetta Casellati ha partecipato alla celebrazione della Prima Giornata Nazionale dei Camici bianchi

EVENTI

“I medici, attraverso il loro lavoro, svolgeranno un ruolo fondamentale nella efficace attuazione del piano vaccinale”

ROMA – La presidente del Senato Elisabetta Casellati ha partecipato alla celebrazione della Prima Giornata Nazionale dei Camici bianchi, su invito della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici, omaggio all’impegno del personale sanitario durante la pandemia.

Casellati ha ricordato come il personale sanitario abbia costituito di fronte al virus “un argine poderoso, costruito con il dolore, la fatica, la sofferenza” e “sostenuto da una forza indomabile, da una straordinaria capacità di resistenza, da una continua e inarrestabile energia creativa”.

Questa giornata “non è una semplice celebrazione – ha ribadito Casellati, ma “qualcosa di molto più grande e importante”, è “il segno visibile di una gratitudine perenne di tutto il Paese e delle sue Istituzioni alla professionalità, al sacrificio e al coraggio di tutti i medici e di tutto il personale sanitario che hanno lavorato e continuano a lavorare senza sosta per farci uscire dall’emergenza sanitaria”.

“Non dimentichiamoci mai che i medici, attraverso il loro lavoro, svolgeranno un ruolo fondamentale nella efficace attuazione del piano vaccinale. Questo ci consentirà – ha sottolineato la Presidente del Senato – quel graduale ritorno alla normalità che tutti desideriamo, alla socialità alla quale abbiamo con fatica dovuto rinunciare, all’abbraccio con i nostri cari, alle relazioni di amicizia e di colleganza, a quella componente umana e fisica che riempiva di calore la nostra quotidianità”. “Penso anche alla scuola – ha aggiunto Casellati – che non è e non può essere ridotta a didattica davanti a un computer, ma che deve tornare a essere il luogo privilegiato di dialogo e confronto, così necessari per l’armonico sviluppo della personalità dei giovani. E al rilancio della nostra economia”.

La Presidente ha ribadito che “senza salute non c’è ripresa economica” e sottolineato l’importanza di “concordia e unità di intenti”, che sono stati alla base dell’istituzione di questa Giornata: “esse sono l’espressione della volontà di rinascita, di guardare al futuro con speranza e con rinnovata energia. Sono l’espressione soprattutto della volontà di non dimenticare mai questi mesi così drammatici e di onorare anche la memoria di chi non ce l’ha fatta e di coloro che, nel tentativo di salvarli, hanno eroicamente perso la loro vita – ha concluso Casellati. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform