direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La Marca (Pd): Legge di Stabilità, emendamento per garantire a connazionali iscritti all’Aire cure ospedaliere urgenti gratuite

CAMERA DEI DEPUTATI

 

La proposta della parlamentare è stata “dichiarata ammissibile dalla Commissione Bilancio e suffragata dalla Commissione Esteri”

 

ROMA – “Tutti i cittadini italiani iscritti all’AIRE devono avere diritto alle cure ospedaliere urgenti gratuite durante il loro soggiorno in Italia. E’ questa la sostanza del mio emendamento dichiarato ammissibile dalla Commissione Bilancio della Camera dei deputati e allo stesso tempo suffragato dalla Commissione Esteri”, spiega – in merito alla legge di Stabilità –  Francesca La Marca, deputata del Pd eletta nella circoscrizione Estero-rip.Nord e Centro America.

La parlamentare del Canada prosegue: “La sua definitiva approvazione non è garantita e certamente non avrà un facile percorso ma il Parlamento e il Governo sono stati sensibilizzati e responsabilizzati. In materia avevo già presentato una proposta di legge ma ho ritenuto opportuno provare ad accorciare i tempi dell’iter legislativo ordinario ed inserire quindi l’emendamento nella legge di stabilità. Con il mio emendamento vorrei che lo Stato italiano garantisca ai quasi 5 milioni di italiani iscritti nell’anagrafe dei residenti all’estero, e che non abbiano una copertura sanitaria pubblica o privata, la gratuità delle cure ospedaliere urgenti durante una visita temporanea in Italia. Attualmente solo i pensionati e coloro ai quali sia riconosciuto lo status di emigrato possono accedere a tali cure. Esclusi sono invece tutti gli altri, tra i quali i quasi due milioni di cittadini italiani nati all’estero. Il mio emendamento vuole correggere una intollerabile disparità di trattamento e risponde ad una esigenza profondamente sentita dalle nostre collettività residenti all’estero che con l’iscrizione all’AIRE perdono ogni tipo di assistenza sanitaria in Italia. Cerchiamo almeno di garantire loro le cure ospedaliere urgenti gratuite in caso di sfortunata necessità. Nei prossimi giorni – conclude l’on Francesca La Marca- sapremo se Governo e Parlamento italiani condivideranno la mia proposta emendativa”.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform