direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La Confsal Unsa scrive al ministro degli Esteri: la svalutazione dell’euro erode il potere di acquisto dei dipendenti nel mondo

SINDACATI

Disponibilità del sindacato a partecipare ad un tavolo di confronto volto ad individuare soluzioni percorribili

 

ROMA – In una nota il Coordinamento Esteri della Confsal Unsa segnala le difficoltà incontrate dai dipendenti all’estero sia di ruolo che  a contratto per la progressiva svalutazione dell’Euro nei confronti delle altre valute che erode il potere di acquisto. “Questo fenomeno – si legge nel comunicato – non risparmia, oramai, nessuna area geografica: dalle Americhe ai Paesi dell’Africa, dall’Asia all’Oceania, oltre che l’Europa (limitatamente ai Paesi con valuta diversa dall’Euro)”.

Per evidenziare questo problema il sindacato ha inviato una nota al ministro degli Esteri in cui si segnala la situazione di grande difficoltà in cui versa il personale coinvolto e si sottolinea come l’emolumento percepito dai lavoratori dovrebbe avere carattere di certezza. Alla luce di queste valutazioni il sindacato si è reso disponibile a partecipare ad un tavolo di confronto, finalizzato ad individuare soluzioni percorribili a salvaguardia dei dipendenti coinvolti. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform