direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La “Bellunesi nel Mondo” chiede alla Provincia di Belluno di aprire un tavolo di discussione sull’accorpamento della Prefettura di Belluno con quella di Treviso

ASSOCIAZIONI

 

 

BELLUNO – “Chiediamo a Lei Presidente di programmare un incontro convocando a livello provinciale le organizzazioni maggiormente rappresentative della società civile e religiosa”. E’ l’invito lanciato dal presidente dell’Associazione Bellunesi nel Mondo Oscar De Bona alla presidente della Provincia di Belluno Daniela Larese Filon in merito alla difficile situazione che sta vivendo il territorio di Belluno dopo la notizia dell’accorpamento della Prefettura di Belluno con quella di Treviso.

Sempre nella lettera inviata da De Bona si legge: “L’ABM, in questo periodo, viene pressantemente interpellata dai numerosi soci aderenti da ogni parte del mondo sulla situazione che si verrà a creare nella nostra provincia a seguito delle notizie diffuse circa l’accorpamento della Prefettura di Belluno con quella di Treviso e delle conseguenze negative che questa fusione porterà: chiusura della Questura, del Comando dei Vigili del Fuoco, del Comando della Guardia di Finanza, del Comando della Polizia e molto altro… con una progressiva cancellazione della nostra identità che, grazie anche alla nostra presenza nel mondo, abbiamo contribuito a creare”.

Il presidente ABM sottolinea inoltre come non si stia parlando solo di identità, ma di vita: “Belluno non deve sopravvivere, ma deve vivere e per questo sono indispensabili servizi atti a garantire il futuro ai nostri figli e il presente ai nostri genitori”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform