direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Kosovo: il sostegno dell’Italia in risposta al Coronavirus

MISSIONI MILITARI

L’Ambasciatore d’Italia Nicola Orlando e il Colonnello David Colussi hanno illustrato le iniziative a favore delle istituzioni locali

PRISTINA – L’incontro si è svolto presso il Centro Clinico Universitario di Pristina alla presenza dei titolari facenti funzione dei dicasteri della Sanità e dell’Interno del Kosovo, al termine di settimane di attività condotte da attori civili e militari italiani.

Le Forze Armate hanno fornito un team specializzato composto da nove militari del 7° Reggimento Difesa CBRN (Chimica-Biologica-Radiologica-Nucleare) dell’Esercito, dotati di sistemi di decontaminazione, indumenti protettivi speciali, respiratori FFP3 e altri dispositivi di protezione individuale. I militari sono intervenuti su richiesta delle Istituzioni kosovare e hanno sanificato oltre 50 strutture pubbliche in 34 municipalita’ del Kosovo nell’arco di due settimane, intervenendo tra l’altro presso ambulatori pubblici e stazioni di polizia.

L’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo ha integrato il sostegno fornito dai militari con la donazione di dispositivi di protezione individuale alla Clinica Malattie Infettive del Kosovo, che ha ricevuto maschere, camici e guanti chirurgici e disinfettante.

“L’Ambasciata d’Italia, l’Agenzia per la Cooperazione allo Sviluppo e la nostra Difesa hanno lavorato senza soluzione di continuità fornendo con successo assistenza concreta. La donazione di oggi si aggiunge alla precedente e alla fornitura del laboratorio completo di microbiologia per la Clinica Malattie Infettive inaugurato di recente nel quadro di un progetto dedicato al sostegno del sistema sanitario in Kosovo”, ha dichiarato l’Ambasciatore Orlando nel suo intervento.

Il Colonnello David Colussi, a capo del contingente militare nazionale a Pristina, ha poi illustrato le attività del team militare, evidenziando che “la cooperazione bilaterale tra l’Esercito Italiano e il Ministero dell’Interno del Kosovo e’ stata molto efficace ed e’ destinata a continuare con la sanificazione di altre strutture e con una sessione formativa in favore dei vigili del fuoco di Pristina”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform