direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Iraq, missione dell’ambasciatore Greganti a Ur, Uruk, Eridu, Babilonia e Borsippa

RETE DIPLOMATICA

 

BAGHDAD – Conclusa la missione di quattro giorni nei siti storici del patrimonio iracheno che l’ambasciatore d’Italia Greganti ha compiuto nelle aree centro-meridionali del Paese, insieme al segretario generale del Ministero della Cultura italiano Salvatore Nastasi, e al direttore generale Musei, Massimo Osanna.

Momenti centrali della missione sono state le visite a Ur, Uruk, Eridu, Babilonia e Borsippa, centri – sottolinea l’Ambasciata italiana –  di straordinaria valenza per lo sviluppo dell’umanità nel cuore dell’Iraq, che la delegazione ha potuto ammirare accompagnata dal prof. Franco D’Agostino dell’Università La Sapienza di Roma e dal suo team di esperti.

L’Ambasciata segnala anche le visite al Museo di Nassiriya, luogo simbolico della presenza italiana in Iraq, e allo straordinario Museo Nazionale iracheno di Baghdad, con le splendide sale ripristinate grazie al contributo della Cooperazione Italiana.

Quanto al dialogo istituzionale, non sono mancati incontri con i rappresentanti del Governo iracheno, in particolare con il segretario generale del Consiglio dei Ministri Hamid al-Ghizi e i rappresentanti del Ministero della Cultura iracheno (direttore del Consiglio di Stato per le Antichità e il Patrimonio Laith Hussein e direttore generale Relazioni Culturali Falah Hassan Shaker), e a livello locale, con i governatori di Babil e Dhi Qar e con il rettore dell’Università di Babilonia. Oltre a confermare la profonda amicizia verso il nostro Paese, i colloqui – si legge nella nota di Ambasciata – hanno confermato la volontà di rafforzare ulteriormente l’eccellente collaborazione culturale tra Italia e Iraq e l’impegno comune per la tutela del patrimonio iracheno, un’eredità da tramandare alle generazioni future anche grazie al determinante contributo delle missioni archeologiche italiane attive nel Paese. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform