direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Interrogazione del deputato Simone Billi (Lega, ripartizione Europa) sulla candidatura italiana per il Tribunale Unitario dei Brevetti

ELETTI CIRCOSCRIZIONE ESTERO

Al ministro degli Esteri Luigi Di Maio si chiede “quali iniziative il Governo intenda tempestivamente intraprendere per supportare la candidatura italiana in sostituzione alla sede di Londra”

ROMA – Il deputato Simone Billi, unico eletto per la Lega Salvini Premier nella ripartizione Europa, ha presentato un’interrogazione al ministro degli Esteri Luigi Di Maio per chiedere “quali iniziative incisive il Governo intenda tempestivamente intraprendere per supportare la candidatura italiana del Tribunale Unitario dei Brevetti in sostituzione della sede di Londra”.

“È già scaduto il termine per le consultazioni stabilito dal Governo tedesco agli stakeholders per eventuali commenti sulla Legge di Ratifica. Quindi – precisa Billi, – ci si aspetta che il Governo tedesco porti la Legge in Parlamento per la sua approvazione a breve, per avviare le procedure per l’istituzione del Tribunale”.

“Organi di stampa dicono che sia l’Olanda sia la Francia si stanno già muovendo per ottenere la sede di Londra – conclude il deputato, che sollecita il Governo ad agire, onde evitare un esito analogo a quello registrato per l’Agenzia Europea del Farmaco, trasferita da Londra ad Amsterdam. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform