direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Iniziativa sulle consultazioni con i cittadini degli Stati Membri dell’Unione Europea (31 luglio 2018)

AMBASCIATA D’ITALIA A MALTA

LA VALLETTA – L’Ambasciata d’Italia ha preso parte alla prima consultazione pubblica che ha avuto luogo a Malta nell’ambito dell’iniziativa dell’Unione Europea che promuove il dialogo e il confronto in 27 Paesi membri tra istituzioni e cittadini.

Durante l’incontro, moderato dal responsabile del MEUSAC Vanni Xuereb, sono intervenuti il Ministro per gli affari europei e l’uguaglianza, On. Helena Dalli, il Parliamentary Secretary per i fondi europei e il dialogo sociale, On. Aaron Farrugia, l’On. Alfred Sant, membro del Parlamento Europeo (S&D), l’On. Francis Zammit Dimech, membro del Parlamento Europeo (EPP), e la Rappresentante della Commissione Europea a Malta, Elena Grech.

Il Ministro francese degli Affari Europei, On. Nathalie Loiseau, ha inviato un messaggio video.

L’evento, organizzato dal MEUSAC (ente governativo incaricato di promuovere la conoscenza del funzionamento dell’Unione Europea presso la società civile maltese), è il primo di una serie di consultazioni che intendono avvicinare i cittadini all’Unione Europea attraverso un dialogo aperto su temi di attuale interesse come l’immigrazione, l’innovazione, la Politica Agricola Comune e molti altri ancora.

Nella prima parte dell’evento sono intervenuti i cinque partecipanti esprimendo le loro considerazioni sulle sfide che l’Unione Europea sta affrontando, prima fra tutte la progressiva disaffezione e allontanamento dei cittadini. Dagli intervenuti è stata sottolineata l’importanza dell’iniziativa proprio perché intende promuovere un dialogo costruttivo sull’Europa da cui possano emergere idee, suggerimenti ed eventuali criticità con l’obiettivo di costruire un sentimento di maggiore appartenenza. Altri punti emersi durante la sessione sono stati la necessità di consolidare i valori di base dell’Unione Europea e di trasmetterli ai cittadini dei Paesi membri ed in particolar modo di favorirne una concezione diversificata e più ampia. Sono poi intervenuti alcuni cittadini maltesi che hanno espresso le proprie opinioni e perplessità sulle attuali sfide che i Paesi stanno affrontando, in particolar modo sui temi migratori.

La Dottoressa Helena Dalli ha concluso l’evento sottolineando l’importanza della comunicazione tra Paesi, cittadini ed Unione Europea, enfatizzando il ruolo chiave del Parlamento Europeo come istituzione ponte. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform