direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Incontro di lavoro sul progetto di cooperazione industriale nel settore navale militare tra Italia e Francia

DIFESA

Il ministro della Difesa Roberta Pinotti: “progetto nel quale crediamo molto e siamo convinti che sia vincente per entrambi i Paesi”

 

ROMA – “Abbiamo fatto il punto su un progetto nel quale crediamo molto e siamo convinti che sia vincente per entrambi i Paesi”.

È quanto ha detto il ministro della Difesa, Roberta Pinotti al termine dell’incontro che si è svolto a Palazzo Esercito al quale hanno preso parte il ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, il ministro della Difesa francese Florence Parly e il ministro dell’Economia e delle Finanze francese Bruno Le Maire.

Presenti ai lavori anche il Generale di Squadra Aerea Carlo Magrassi, Segretario generale della Difesa e DNA, Joël Barre delegato generale per gli armamenti, Giuseppe Bono AD di Fincantieri e Hervè Guillou AD di Naval Group.

Un progetto che punta a dare vita ad un colosso mondiale nella costruzione navale.

La titolare del Dicastero ha spiegato che il progetto è stato avviato nella prospettiva della difesa europea per “creare un player importante che possa competere a livello globale” e che “Italia e Francia sono Paesi sempre più uniti”.

Precedentemente il Ministro Pinotti ha avuto un colloquio bilaterale con la collega francese, incentrato sul tema della Difesa europea. Nel corso dell’incontro Pinotti ha richiamato lo storico risultato appena conseguito in ambito europeo con l’attivazione della “Cooperazione Strutturata e Permanente” (Pesco) ed ha richiamato l’importanza di non generare duplicazioni e dispersioni di risorse e capacità sia in ambito europeo sia in ambito NATO. (m.r.e.f. – Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform