direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

In occasione del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, l’IIC di Amsterdam organizza il 29 novembre un incontro con la scrittrice Dacia Maraini per la presentazione del suo ultimo libro “Caro Pier Paolo”

CULTURA

 

AMSTERDAM – In occasione del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, l’Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam organizza un incontro con la scrittrice Dacia Maraini per la presentazione del suo ultimo libro, intitolato “Caro Pier Paolo” (Neri Pozza), martedì 29 novembre, alle ore 19.00, presso la sala Keizersgrachtkerk (Keizersgracht 566). Nelle pagine di quest’opera la scrittrice intesse un dialogo intimo capace di prolungare e ravvivare un affetto profondo, basato sulla stima, condividendo esperienze artistiche e cinematografiche, idee e viaggi condivisi anche con Alberto Moravia e Maria Callas alla scoperta del mondo. Nelle lettere a Pier Paolo, che sono alla base della narrativa del libro, hanno un ruolo fondamentale i sogni che si manifestano come uno spazio di confronto, dove affiorano i ricordi e si uniscono alle riflessioni che la vita, il pensiero e il mistero sospeso della morte di Pasolini ispirano all’autrice. Pier Paolo Pasolini è un autore di culto anche per i più giovani. La sua è stata una vita fuori dagli schemi: per la forza delle sue argomentazioni, l’anticonformismo, l’omosessualità, la passione per il cinema, la sua militanza e la sua morte violenta e oscura. Sono passati cento anni dalla sua nascita, e quasi cinquanta dalla sua scomparsa. Eppure il suo ricordo è ancora vivo, nitido, ancora capace di dividere e di appassionare. Interverrà all’incontro anche Harald Hendrix, professore ordinario di italianistica dell’Università di Utrecht. L’ingresso è libero. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform