direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

In esposizione al Museo nazionale di Belle Arti, la Venere dell’antica Capua

MOSTRE

Segnalata dall’IIC di Buenos Aires, nell’ambito di “La forma della bellezza. 2000 anni di arte, cultura e industria del bello nel Golfo di Napoli”

 

Proveniente dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli, sarà nella capitale argentina fino al 17 febbraio

BUENOS AIRES – Sarà in esposizione da giovedì 15 novembre al Museo nazionale di Belle Arti di Buenos Aires la Venere dell’antica Capua, scultura marmorea romana ritrovata nel 1750 tra le rovine dell’Anfiteatro campano dell’antica Capua e attualmente conservata nel Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Derivata da un originale bronzeo greco della fine del IV sec. a.C., la statua di Afrodite seminuda, con un ricco panneggio che copre la parte inferiore del corpo ed il volto ovale con labbra ben disegnate, sintetizza i canoni della bellezza classica, la grazia e la sensualità.

La sua esposizione a Buenos Aires, segnalata dal locale Istituto Italiano di Cultura, è prevista sino al 17 febbraio 2019. La mostra è realizzata in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli ed il Ministero della Cultura argentino nell’ambito dell’iniziativa “La forma della bellezza. 2000 anni di arte, cultura e industria del bello nel Golfo di Napoli”. L’ingresso è libero. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform