direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il Sottosegretario Della Vedova alla ventesima Assemblea degli Stati Parte della Corte Penale Internazionale

DIRIITTI UMANI

ROMA – Il Sottosegretario Benedetto Della Vedova è intervenuto alla ventesima Assemblea degli Stati Parte dello Statuto di Roma, in corso di svolgimento a L’Aja, riaffermando il pieno e convinto sostegno dell’Italia alla Corte Penale Internazionale, che rappresenta una “istituzione indispensabile e un baluardo – spesso l’ultimo – contro l’impunità dei responsabili dei crimini più gravi”.

“L’Italia – ha proseguito Della Vedova – sostiene l’approccio orientato alle vittime promosso dalla Corte”, anche attraverso il Fondo Fiduciario per le Vittime cui il nostro Paese contribuisce.

Nell’evidenziare l’attuale fase di dinamismo della Corte, che sta affrontando un numero crescente di casi mentre è in corso il suo processo di riforma, il Sottosegretario ha posto l’accento sulla necessità di preservare l’integrità dello Statuto di Roma, promuoverne l’universalità, rispettare l’indipendenza della Corte, offrendole piena cooperazione e dotandola delle necessarie risorse.

Il Sottosegretario ha infine richiamato l’importante ratifica da parte italiana degli emendamenti di Kampala allo Statuto di Roma, in materia di crimini di guerra e crimine di aggressione. Questo sviluppo testimonia – ha concluso Della Vedova – “il fermo e continuo sostegno delle istituzioni italiane alla ricerca di giustizia e all’esigenza di ‘accountability’ sancite nello Statuto di Roma, che coincidono con la centralità che la Costituzione italiana accorda alla protezione dei diritti umani e alla promozione della pace”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform