direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il senatore Francesco Giacobbe (Pd, ripartizione Africa, Asia, Oceania e Antartide) segnala le risorse aggiuntive per gli italiani all’estero stanziate nella manovra di bilancio

ELETTI CIRCOSCRIZIONE ESTERO

Aumentato il Fondo cultura. Stanziamenti aggiuntivi anche per Comites, Cgie ed enti gestori. Soddisfazione anche delle deputate del Pd Francesca La Marca (ripartizione America settentrionale e centrale) e Angela Schirò (ripartizione Europa)

ROMA – Il senatore eletto nella ripartizione Africa, Asia, Oceania e Antartide, Francesco Giacobbe (Pd) esprime soddisfazione per i risultati sin qui raggiunti nell’iter relativo alla manovra di bilancio e segnala in particolare l’approvazione, avvenuta in Commissione Bilancio, di alcuni emendamenti che rappresentano “un segnale forte” e di “attenzione alla diffusione della lingua e cultura italiana nel mondo.

“Con l’approvazione di un emendamento è stato incrementato per un milione, per l’anno 2020, e per tre milioni di euro per gli anni successivi al 2020 il Fondo cultura – rileva in una nota diffusa in proposito Giacobbe, segnalando anche l’approvazione della “proroga del credito d’imposta per la partecipazione delle piccole e medie imprese a fiere internazionali” quale segnale di “attenzione al sistema Paese e alle piccole e medie imprese”.

“Con un ulteriore emendamento era stato abrogato l’innalzamento della tassa per le pratiche di cittadinanza – prosegue Giacobbe, che sottolinea poi come “sei milioni di euro vengono aggiunti ai capitoli di spesa per le nostre comunità all’estero”, ripartiti come di seguito precisato: “500 mila euro, aggiuntivi rispetto al finanziamento a regime, per ciascuno degli anni 2020, 2021 e 2022 destinati in particolare al sostegno degli enti gestori di corsi di lingua e cultura; 1 milione di euro per i Comites per ciascuno degli anni 2020, 2021 e 2022, attualmente – rileva l’esponente democratico – erano previsti solo 1.248.138 euro all’anno, un aumento di oltre l’80%; 500 mila euro per il Cgie per ciascuno degli anni 2020, 2021 e 2022, necessari per garantire l’adempimento degli obblighi previsti dalla legge; se pensiamo che attualmente il contributo previsto è di 607 mila euro all’anno, l’incremento rappresenta un aumento di oltre l’82% – sottolinea Giacobbe.

Si uniscono alla soddisfazione espressa anche le deputate del Pd Francesca La Marca (ripartizione America settentrionale e centrale) e Angela Schirò (ripartizione Europa), che rilevano il “segnale forte dell’interesse del Pd e del Governo per la diffusione di lingua e cultura nel mondo” e il “rispetto per organismi di rappresentanza di sicuro valore per le nostre comunità e per la rappresentanza parlamentare”.

“È il risultato di un lavoro di squadra che ha portato i suoi frutti e che dà un segnale positivo alle nostre comunità, in controtendenza dal precedente Governo, e un primo passo per l’impegno futuro volto a valorizzare le nostre comunità nel mondo – concludono Giacobbe, La Marca e Schirò. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform