direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il presidente del Ctim Vincenzo Arcobelli esprime soddisfazione per il ritiro della proposta di due senatori Usa su Columbus e Juneteenth Day

ITALIANI ALL’ESTERO

Ron Johnson e James Lankford avevano proposto la sostituzione della festa per l’emancipazione (Juneteenth Day) tra le giornate festive retribuite per i dipendenti federali al posto del Columbus Day

HOUSTON – Il presidente del Comitato Tricolore per gli Italiani nel mondo e consigliere del Cgie Vincenzo Arcobelli esprime soddisfazione per il ritiro della proposta dei senatori Usa Ron Johnson e James Lankford che avrebbe introdotto la festa per l’emancipazione (Juneteenth Day) quale giornata festiva retribuita per i dipendenti federali al posto del Columbus Day.  L’intenzione non era quella di “deplorare le conquiste di Cristoforo Colombo o esprimere un giudizio di valore sul suo posto nella storia” – ha spiegato Johnson nel comunicato stampa in cui annuncia il ritiro dell’emendamento e la sua sostituzione con la proposta di riduzione del numero di giorni di ferie pagate che i dipendenti federali ricevono, per compensare il costo della nuova festività che celebra l’emancipazione.

Per Arcobelli si tratta di “una vittoria parziale, sofferta, vista la situazione critica che in questo momento l’America sta attraversando”. “Non abbiamo mollato un minuto e, da parte mia e del Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo non ci arrenderemo! – afferma Arcobelli, ringraziando tutti coloro che hanno fatto sentire la loro voce in difesa della celebrazione tradizionalmente legata all’identità italo-americana, in particolare il Ctim e l’Italian America One Voice Coalition (Iaovc). (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform