direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli firma un memorandum d’intesa con il ministro spagnolo dell’Industria Maroto Illera

ITALIA –SPAGNA

L’accordo, siglato in occasione del vertice intergovernativo di ieri, ha come obiettivo la promozione della cooperazione su transizione digitale ed ecologica delle economie dei due Paesi

(foto fonte Ministero Sviluppo Economico)  

MADRID – In occasione del vertice intergovernativo Italia-Spagna, svoltosi ieri a Palma di Maiorca, il ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli e il ministro spagnolo dell’Industria, del Commercio e del Turismo Reyes Maroto Illera, hanno firmato un memorandum d’intesa in vista della doppia transizione -digitale ed ecologica – delle economie dei due Paesi.

I due Ministri hanno condiviso l’importanza di procedere ad una cooperazione bilaterale nel campo dell’industria, in particolare sullo sviluppo delle catene del valore dell’idrogeno e di Transizione 4.0, che contribuisca alla crescita economica, alla competitività internazionale, nonché alla coesione sociale e territoriale di Italia e Spagna. Il Memorandum promuove, infatti, una collaborazione sinergica tra le istituzioni e il sistema produttivo dei due Paesi, al fine di favorire lo scambio di conoscenze legate alla transizione digitale ed ecologica, che coinvolgerà soprattutto le piccole e medie imprese.

“Al centro del nostro bilaterale ci sono state le tematiche legate alla Transizione 4.0, la strategia sull’idrogeno e in generale i grandi progetti d’interesse europeo. Per questo – spiega Patuanelli – il memorandum si sviluppa attorno a questi aspetti”. “Dobbiamo guardare avanti e avere il coraggio, anche in un momento così complesso, di gettare le basi per affrontare accanto alle nostre imprese le sfide di rilancio economico e industriale. In questa prospettiva, la collaborazione con Paesi a noi vicini, come la Spagna, sarà un valore aggiunto per dare vita a quelle politiche pubbliche tecnologiche e ambientali che gioveranno ai nostri imprenditori, alla crescita economica, all’occupazione – ha concluso Patuanelli. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform