direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il deputato Nicola Carè (Pd, ripartizione Africa, Asia, Oceania e Antartide) sullo sviluppo della Calabria

ELETTI RIPARTIZIONE ESTERO

“La Calabria può raggiungere traguardi inaspettati. Un ruolo determinante può essere offerto dai giovani e dai numerosissimi calabresi all’estero

ROMA – “Il patrimonio culturale, storico e paesaggistico della Calabria, con opportuni investimenti nell’industria turistica, segnerà inevitabilmente lo sviluppo della Regione nei prossimi anni”: così il deputato di origine calabrese Nicola Carè (Pd), eletto nella ripartizione Africa, Asia, Oceania e Antartide.

“La drammatica esperienza che stiamo vivendo, legata all’emergenza sanitaria, non ci deve impedire di guardare oltre e progettare lo sviluppo della nostra terra. La Calabria – ribadisce Carè – può raggiungere traguardi che oggi sembrerebbero inaspettati, ma certamente realizzabili nell’immediato futuro”. “In tale contesto, investire su startup che puntino – aggiunge – su innovazione e tecnologie avanzate potrebbe offrire un contributo determinante alla crescita economica della Regione, oltre a fornire risposte adeguate in termini occupazionali”. “Un ruolo determinante – spiega il deputato del Pd – potrebbe essere offerto dai tanti giovani di attestata qualità presenti sul territorio regionale e dai numerosissimi calabresi all’estero, desiderosi di investire nella terra d’origine e rendersi protagonisti del suo sviluppo. Non dobbiamo dimenticare, infatti, che l’emigrazione degli ultimi decenni ha subito un’evoluzione: ha riguardato principalmente giovani laureati sui trent’anni che potrebbero trovare nuovi stimoli nell’investire competenze ed energie nella terra d’origine”. “Rimango fermamente convinto – conclude Carè  – che con una programmazione all’altezza ed efficaci strategie di sviluppo, la Calabria possa giocare un ruolo determinante nella crescita del Paese nei prossimi anni”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform