direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il Capo dello Stato in visita ufficiale in Moldova. Colloqui con la Presidente Sandu. Mattarella: “Unione europea, comunità di valori e di regole grazie alla quale è stato costruito un modello di convivenza basato su ordine democratico e pace”

QUIRINALE

(Fonte foto Presidenza della Repubblica

CHISINAU –“Piena condivisione nelle valutazioni delle questioni internazionali, delle prospettive d’Europa e delle nostre relazioni bilaterali, che sono intense ed eccellenti, e riflettono, del resto, i legami storici e solidi che uniscono i nostri due Paesi”. Così il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nelle dichiarazioni alla stampa al termine dei colloqui a Chisinau con la Presidente della Moldova Maia Sandu. “Il nostro interscambio ha superato i 660 milioni di euro dell’anno passato e la presenza di aziende italiane in diversi settori, qui in Moldova, è per noi motivo di soddisfazione, in quanto offre un contributo allo sviluppo del Paese”, ha detto il Capo dello Stato. Che ha sottolineato come “la  nostra amicizia sia alimentata anche  dalla presenza di una numerosa comunità moldava in Italia, una comunità ben integrata e apprezzata in Italia per la sua operosità, e che offre un importante contributo, un apporto importante allo sviluppo socio economico dell’Italia. “La comunità moldava in Italia rappresenta un ponte fra i nostri Paesi, che poggia anche sulle fondamenta solide di legami culturali che ci uniscono” . Il Presidente ha inoltre evidenziato come la firma, avvenuta oggi,  del nuovo programma esecutivo per il triennio 2024-2027 “contribuisca a consolidare la cornice di cooperazione culturale tra i nostri Paesi, le nostre Istituzioni, le nostre società civili”. “Assieme alla Presidente Sandu, abbiamo riaffermato il nostro fermo sostegno all’integrità e alla indipendenza dell’Ucraina” ha poi riferito il Presidente Mattarella.  Il Capo dello Stato ha anche rimarcato che “l’Italia sostiene con convinzione il percorso di adesione della Moldova all’Unione europea” e che il nostro Paese “continuerà a restare a fianco della Moldova nel suo cammino di avvicinamento all’Unione europea, come attestato dalla Dichiarazione congiunta firmata dai rappresentanti dei nostri due Governi”, il Primo Ministro Gherasimov e il Vice Ministro degli Esteri Cirielli. “L’Unione europea costituisce una comunità di valori e di regole, grazie alla quale è stata costruita una configurazione, un modello di convivenza basato sull’ordine democratico e sulla pace, assicurata per decenni nel nostro continente” ha concluso Mattarella, esprimendo l’auspicio che “di questa comunità di valori e di regole costruite per la democrazia, per il benessere, per la pace, i cittadini moldovi possano presto essere parte a pieno titolo”.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform