direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il Bundestag a “scuola” di accoglienza il 7 febbraio a Villa Camerata a Firenze

RICHIEDENTI ASILO

 

FIRENZE – Il modello diffuso di accoglienza dei richiedenti asilo in Toscana fa scuola. E assieme a questo anche le buone pratiche e la partecipazione (da volontari) dei profughi a lavori socialmente utili e progetti di recupero ambientale o di sistemazione di arredi e spazi urbani, che hanno visto la luce in più realtà e che hanno favorito conoscenza e coesione sociale. Così, incuriositi e per studiare più da vicino questo modello, una delegazione di cinque parlamentari del Bundestag tedesco saranno a Firenze martedì 7 febbraio. In particolare saranno in città per incontrare ideatori, operatori e ospiti del progetto “Accoglienza solidale” portato avanti da Aics con Aig (Associazione italiana cultura sport e Associazione Italiana alberghi della gioventù). Ci sarà anche l’assessore all’immigrazione della Toscana, Vittorio Bugli.

L’appuntamento è a partire dalle 15.30 a Villa Camerata, viale Augusto Righi n. 4, dove in collaborazione con enti e istituzioni locali, tra cui Regione, Prefettura e Comune di Firenze, Aics e Aig hanno accolto 103 migranti.

La visita dei cinque parlamentari tedeschi  servirà a capire in che misura l’esempio toscano possa essere esportato anche all’estero.  La delegazione rappresenta tutti i partiti presenti nell’intero Bundestag ed è composta da Gero Storjohann e Michael Vietz (Cdu-Cus), Udo Schiefner (Spd), Kerstin Kassner (Die Linke), Beate Muller-Gemmeke (Bundnis 90/Die Grunen), accompagnati dal console generale aggiunto e dal console onorario della città. (Walter Fortini /Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform