direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il 31 dicembre a New York “Canzoniere Terrestre”, Daniele Sepe in Concerto

MUSICA

NEW YORK (USA) – Sul canale YouTube dell’Istituto Italiano di Cultura, giovedì 31 dicembre 2020, dalle ore 17.00 alle ore 18.00, Canzoniere Terrestre, il Video Concerto di Daniele Sepe e del suo quintetto: Daniele Sepe (sax); Paolo Forlini (batteria); Tommy De Paola (tastiere); Davide Costagliola (basso); Antonello Iannotta (percussioni); Emilia Zamuner (voce).

Un mix di musica internazionale, Jazz e musica tradizionale e popolare italiana, il concerto è organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di New York in collaborazione con New Age Productions ed è parte del progetto “Suoni Italiani”, il cui scopo è far conoscere in tutto il mondo gli artisti, e le formazioni più importanti e innovative, della musica pop, folk e jazz italiana.

Programma

Tammuriata (D.Sepe); Nu poco ‘sentimento (P.Villani – G.Lama); Fresca Fresca (P.Pisani – G.Lama); Bammenella ‘e copp’e quartieri (R.Viviana); Montilla (D.Sepe / su tradizionale venezuelano); Yerakina (D.Sepe / su tradizionale greco).

LINK PER LA DIRETTA

GUARDA LA PRESENTAZIONE

Daniele Sepe

Napoletano, è da oltre due decenni uno dei massimi esponenti dell’incontro tra musica d’autore, Jazz, folk in una contaminazione continua dove la vivacità e la forza dei suoni si accompagna ad una sentita critica sociale che non disdegna anche il gioco dell’ironia. I lavori discografici si susseguono negli anni, più di venticinque album per questo straordinario artista che fa di ogni disco un capitolo a sé, sia per generi attraversati, che per sentimenti che esprime di volta in volta, dischi scomodi, suite orchestrali, musiche medievali, jazz, rap, funk, blues, musica tradizionale. Come per il suo geniale partner Stefano Bollani nel progetto “Napoli Trip“ lo stile di Daniele Sepe è indefinibile, sfuggente per spirito e sostanza a qualsivoglia etichetta. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform