direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il 26 aprile l’evento online “Pensioni: 30 anni di riforme”

INPS

L’iniziativa è promossa dalla Direzione centrale Studi e Ricerche dell’Inps

ROMA – Si svolgerà lunedì 26 aprile alle ore 17.30 in collegamento sulla piattaforma Teams l’evento “Pensioni: 30 anni di riforme” promosso dalla Direzione centrale Studi e Ricerche dell’Inps.

L’introduzione dei lavori sarà affidata a Monica Paiella, dirigente della Direzione centrale Studi e Ricerche. Seguiranno gli interventi di Tommaso Nannicini, presidente della Commissione parlamentare Controllo Enti previdenza e assistenza sociale del Senato, e di Susy Matrisciano, presidente della Commissione permanente Lavoro pubblico e privato, previdenza sociale del Senato. Infine, il presidente dell’Inps Pasquale Tridico, una sessione di domande e risposte e le conclusioni.

La sostenibilità del sistema pensionistico è un tema ricorrente in tutti i paesi che periodicamente hanno adottato riforme per ridurne gli squilibri di lungo periodo. Tali riforme si sono tradotte in una riduzione dell’assegno pensionistico e in un allontanamento negli anni della possibilità di accedere alla pensione. Questo ha generato una forte domanda di flessibilità a cui in Italia si è risposto attraverso provvedimenti temporanei che vanno dagli interventi di salvaguardia dei cosiddetti ‘esodati’, all’APE sociale, fino agli interventi previsti dai DL 4/2019 e legge di bilancio 2019 con Quota 100 e Opzione donna.

L’imminente scadenza naturale dell’opzione di anticipo pensionistico attraverso Quota 100 ha riacceso la discussione su un riassetto del sistema pensionistico italiano. L’obiettivo dell’incontro è discuterne l’opportunità e valutare le riforme possibili in un mondo post-Covid, quando i vincoli di bilancio torneranno a mordere. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform