direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il 23 febbraio il terzo appuntamento di un ciclo che mira a favorire lo scambio tra giovani professionisti e i nuovi arrivati nella capitale tedesca

ITALIANI ALL’ESTERO

 

A Berlino “L’Ambasciata incontra…” l’arte contemporanea

 

BERLINO – L’Ambasciata d’Italia a Berlino e l’associazione non-profit Peninsula organizzano per il 23 febbraio, ore 19, il terzo appuntamento de “L’Ambasciata incontra…” Si parlerà di arte contemporanea in questo terzo evento. “L’Ambasciata incontra …” è un ciclo di appuntamenti che vuole favorire lo scambio tra giovani professionisti e i nuovi arrivati nella città di Berlino, una serie di eventi dedicati al dialogo e alla condivisione di esperienze e idee.

Il 23 febbraio la storica dell’arte e curatrice Elena Agudio, il gallerista Mario Mazzoli e l’artista Luca Trevisani, figure attive nel panorama dell’arte contemporanea berlinese, si confronteranno sul tema Berlino: Wunderkammer per l’arte italiana, moderate da Loris Cecchini – artista e presidente fondatore di Peninsula. Tre professionalità artistiche a confronto, invitate da Peninsula per approfondire insieme al pubblico percorsi di vita e di lavoro differenti e complementari.

L’incontro – con ingresso gratuito – avrà la forma dell’intervista pubblica in italiano, aperta alle domande dei partecipanti.

Elena Agudio è curatrice indipendente, storica dell’arte e scrittrice. Attualmente è direttrice artistica dell’Association of Neuroesthetics – (AoN)_Platform for Neuroscience and Art, progetto in collaborazione con l’Università di Medicina Charité, la Berlin School of Mind and Brain della Humboldt Universität e l’Institut für Raumexperimente. Dal 2013 è co-direttrice di SAVVY Contemporary, spazio indipendente per l’arte contemporanea con la missione di favorire il dialogo fra l’occidente e i paesi non considerati occidentali.

Mario Mazzoli è musicista e compositore, scrive colonne sonore e lavora come sceneggiatore e produttore di corti e lungometraggi. Nel 2009 ha fondato e tutt’oggi dirige la Galerie Mario Mazzoli (GMM), spazio dedicato all’arte contemporanea specializzato in Sound Art con sede a Berlino. Grazie all’idea pionieristica di Mazzoli, la GMM è diventata la prima galleria commerciale per l’esplorazione e la promozione dei diversi modi in cui il suono può essere usato come mezzo artistico.

Luca Trevisani è artista visivo, vincitore di numerosi premi internazionali. Trevisani ha esposto in prestigiosi musei e centri d’arte contemporanea, tra cui: MAXXI, Roma; Haus am Waldsee, Berlino; Magasin, Grenoble; Biennale d’Architettura Venezia; Manifesta7, Trentino-Sud Tirolo; Museum of Contemporary Art Tokyo e la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino. La sua ricerca spazia tra scultura e video, coinvolgendo altre discipline quali l’arte performativa, il design, il cinema e l’architettura. Per accedere all’evento si veda http://www.ambberlino.esteri.it/ambasciata_berlino/it/ambasciata/news/dall_ambasciata/2017/02/l-ambasciata-incontra-l-arte-contemporanea.html. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform