direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il 14 maggio a Roma l’incontro “Educazione Adesso! Accesso all’educazione in situazioni di emergenza umanitaria”

RIFUGIATI

Verrà presentata la campagna “Educa” del Gruppo S&D (Socialisti e Democratici)

 

ROMA – Sabato 14 maggio, dalle ore 9,00 alle 13,00 al Teatro Brancaccino di Roma in Via Mecenate 2, in occasione del lancio della campagna “Educa” del Gruppo S&D (Socialisti e Democratici) . All’incontro, dal titolo “Educazione Adesso! Accesso all’educazione in situazioni di emergenza umanitaria”, interverranno il commissario Europeo per gli Aiuti Umanitari Christos Stylianides, il presidente dell’S&D Gianni Pittella, il sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone, il presidente della Commissione Cultura ed Educazione del Parlamento Europeo, i rappresentanti di Unicef , Unrwa, Comunità di Sant’Egidio, Save the Children e giovani immigrati, giunti in Italia da Paesi in guerra, che arricchiranno il dibattito attraverso la loro diretta testimonianza. L’incontro verrà moderato dalla giornalista del Tg1Francesca Biancacci.

“Dei circa 60 milioni di rifugiati dislocati in tante zone del mondo, – spiega in una nota la deputata europea Silvia Costa –  ben 10 sono bambini. A questi piccoli, si aggiungono  i milioni che vivono in aree di conflitto o in paesi soggetti a disastri naturali. Per tutti, la scuola, l’istruzione, il gioco, sono un lontano miraggio. Da tempo, al Parlamento Europeo, il gruppo S&D sta portando all’attenzione dei deputati e degli Stati Membri questa emergenza educativa globale. Personalmente, con il sostegno del presidente Gianni Pittella, mi sono fatta portavoce della campagna Educa, che mira a porre maggiore attenzione ai servizi educativi e all’accesso alla scuola per i minori ospiti dei campi profughi o che vivono in aree di emergenza puntando almeno al raddoppio delle risorse attualmente destinate. L’investimento aggiuntivo di 52 milioni di euro per il 2016 da destinare a questo scopo, ottenuto lo scorso novembre, ci incoraggia a proseguire con ancora più impegno”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform