direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il 13 ottobre la riunione degli Addetti scientifici

FARNESINA

La giornata di lavoro e approfondimento sarà introdotta dal ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Paolo Gentiloni, e da quello dell’Istruzione, Università e Ricerca, Stefania Giannini

ROMA – Si terrà martedì 13 ottobre nella Sala Conferenze internazionali della Farnesina la riunione degli Addetti scientifici.

In apertura ai lavori, che si svolgeranno dalle ore 9.30 alle 18.30, gli interventi del ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Paolo Gentiloni, e del ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Stefania Giannini.

La sessione mattutina successiva a quella inaugurale sarà intitolata “Addetti Scientifici per il sistema della ricerca e per l’alta formazione. Scienza e Tecnologia nel mercato globale: esperienze e modelli”. A moderarla il direttore generale per la Promozione del Sistema Paese del Maeci, Andrea Meloni. La sessione sarà occasione di aggiornamento sulle nuove strategie e priorità per la ricerca italiana e offrirà il punto di vista di esponenti delle istituzioni, del mondo della ricerca e delle istituzioni accademiche. Costituirà anche un momento di approfondimento dei possibili strumenti per affinare l’azione della rete all’estero, con la presentazione del modello della rete svizzera a sostegno della cooperazione scientifico-tecnologica. Nel successivo dibattito, gli addetti scientifici presenteranno le loro esperienze.

La sessione pomeridiana, intitolata “Addetti Scientifici per l’Innovazione. L’eredità di Expo. Le sfide della sostenibilità ambientale e della sicurezza alimentare per un’alleanza tra istituzioni, ricerca e imprese”, sarà introdotta dal segretario generale della Farnesina Michele Valensise. In programma una presentazione delle più recenti evoluzioni del collegamento tra ricerca e imprese nei settori della sostenibilità ambientale e della sicurezza alimentare attraverso il punto di vista delle istituzioni e delle associazioni d’impresa. Queste ultime potranno evidenziare eventuali proposte per indirizzare le future attività della rete a sostegno dell’innovazione all’estero. Nel dibattito con gli addetti scientifici, grazie ad interventi di esponenti di spicco del mondo della ricerca e del settore privato, si focalizzerà l’attenzione sulle attività finora condotte dalla rete a sostegno della ricerca e delle imprese e sui possibili ulteriori strumenti per accrescerne l’efficacia a vantaggio della competitività del Sistema Paese. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform