direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il 10 febbraio Festa di Carnevale a Kempten

INCONTRI

Missione Cattolica Italiana e Circolo Acli di Kempten

 

KEMPTEN, Baviera – Anche quest’anno, il 10 febbraio, molto numerosi i connazionali di Kempten e dintorni che,  aderendo all’invito della Missione e del Circolo ACLI di Kempten,  si sono ritrovati per festeggiare in sana allegria il Carnevale.

Il lieto incontro ha avuto luogo nella Sala parrocchiale di St. Anton  ed è iniziato alle 18 con  un breve saluto di benvenuto  da parte del Rettore della Missione Padre Bruno Zuchowski agli intervenuti; alcuni dei quali avevano assistito alla S. Messa da lui celebrata nella bella Chiesa Parrocchiale di St. Anton. Anche la  Segretaria della Missione, Signora Pina Baiano, ha salutato i presenti, compiaciuta per la numerosa presenza.

Subito dopo ci sono stati due brevissimi interventi: uno del Presidente delle ACLI Baviera, Comm. Carmie Macaluso, che ha ricordato ai presenti il diritto/dovere di partecipare alle consultazioni politiche del 4 marzo prossimo, e che, riferendo anche quanto appena ricordatogli  dal Comm. A. Tortorici,  Corrispondente consolare per Memmingen e dintorni, ha invitato gli intervenuti a controllare che nelle cassette postali compaiano anche i nomi da nubili delle signore sposate.  

Lo stesso invito è stato ripetuto dal Dr. F. A. Grasso, Corrispondente consolare per il Circondario di Kempten,  che ha anche ribadito  che il voto dovrà essere, assolutamente, l’espressione della propria convinzione personale. Riprendendo, infine,  quanto da lui pubblicato sul Corriera d’Italia del mese di febbraio, ha comunicato ai presenti che fossero  alla ricerca di parenti dispersi in occasione della seconda guerra mondiale, che possono rivolgersi ad una organizzazione appositamente preposta a Berlino; e ha ricordato pure che, inoltrando la richiesta all’Ufficio apposito della Presidenza del Consiglio dei Ministri, tutti i deportati o internati nei lager nazisti – o i loro parenti prossimi – potranno ottenere una Medaglia d’Onore.

Subito dopo questi avvisi sono  seguite alcune ore di sana allegria, allietate da un abbondante  e variegato buffet, preparato dalle signore intervenute. Pittoreschi e veramente fantasiosi alcuni costumi indossati, sia dai numerosi bambini, sia dai loro genitori e nonni e… sia da qualche altro attempato intervenuto.

Come nel passato, l’intrattenimento musicale è stato gestito impeccabilmente dal deejay P. Neri, che, durante la serata, ha invitato più volte i presenti a cimentarsi in allegri balli e trenini. Sentiti ringraziamenti per la sua costanza e bravura.

Altri ringraziamenti vanno inoltre all’instancabile Signor Alessandro Fisicaro e alla Signora Pina Baiano, che hanno messo a propri agio tutti gli intervenuti con la loro gentilezza, la loro  proverbiale disponibilità e i numerosi giochi di società proposti: quiz, pioggia di caramelle per i più piccoli e meno piccoli…  Un grazie anche al fotoreporter, Rag. Paolo Franco – dall’inizio di quest’anno Presidente del Circolo ACLI di Kempten – e … non per ultimo al Padrone di Casa: P. Bruno… che è anche il Consigliere Spirituale delle ACLI Baviera e socio del locale Circolo, insieme ai già nominati: Grasso, Baiano, Fisicaro e all’attuale Presidente del Consiglio di Missione e Segretario per le Risorse del Circolo ACLI, Trovato, assente per motivi di famiglia.

Concludendo: anche questa Festa di Carnevale 2018 è stata,  non solo un’ottima  occasione di  incontro, ma anche l’affermazione dei valori della  dottrina sociale della Chiesa nella nostra Comunità Cattolica Italiana di Kempten e dintorni, sempre aperta a tutte le persone di buona volontà.

Tra i numerosi presenti, oltre agli intervenuti già nominati:  il Cav. C. Mangano e consorte,  i Coniugi Di Iorio, il Signor V. Mattina, Socio onorario del Circolo, le Famiglie: Capuano, Patierno, Neri,  Mastrostefano, Emanuele, Costa, la Signora E. Tritto e tanti, tanti altri…

Tutti gli intervenuti, al termine della serata, si sono dati appuntamento ai prossimi incontri in calendario  e alle celebrazioni eucaristiche che hanno luogo tutti i sabati nella Cappella della Margaretha- und Josephinen Stift di Kempten. (Fernando A. Grasso* – Inform)

*Vicepresidente Vicario delle ACLI Baviera e del Circolo ACLI di Kempten

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform