direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

I Venerdì della cultura – Mario Lentano: “La tela del mito. Storie e contro-storie di Enea il Troiano”

FONDAZIONE CASSAMARCA

Il 4 giugno alle ore 18

 

TREVISO – Mario Lentano, docente di Lingua e Letteratura Latina presso l’Università degli Studi di Siena, è il relatore del prossimo appuntamento de “I Venerdì della cultura”, il 4 giugno alle ore 18. Tema dell’incontro sarà: “La tela del mito. Storie e contro-storie di Enea il Troiano”.

Nel pieno rispetto delle disposizioni di contenimento del Covid, la conferenza sarà in diretta streaming, collegandosi alla pagina Facebook della Fondazione Cassamarca e sarà possibile poi rivederla sul canale YouTube di Fondazione Cassamarca accedendo direttamente dal sito: www.fondazionecassamarca.it.

Il progetto è sostenuto dalla società Carlo Alberto Srl.

*****

Abstract

Autore di numerose pubblicazioni, Mario Lentano con il suo saggio, intitolato “Enea. L’ultimo dei Troiani, il primo dei Romani”, incomincia ponendosi una domanda di ordine generale: “Che cos’è il mito?”. Si potrebbe rispondere, come Sant’Agostino rispondeva alla domanda “Che cos’è il tempo?”: “Se nessuno me lo chiede, io sono perfettamente in grado di saperlo, ho una percezione intuitiva di che cosa sia, ma se per caso qualcuno mi dovesse fare questa domanda, ecco che sarei in difficoltà e non saprei cosa rispondere”. Si potrebbe dire la stessa cosa per il mito. Che cos’è il mito? E’ una di quelle domande che mettono in difficoltà studiosi, i quali, all’indagine di questo particolare prodotto della cultura antica, hanno dedicato vite intere di ricerca.

Mario Lentano

Si laurea in Letteratura latina presso l’Università degli studi di Bari con Paolo Fedeli nel 1988. Nel 1992 consegue il titolo di dottore di ricerca in Filologia greca e latina presso l’Università degli studi di Pisa (coordinatore Gian Biagio Conte, tutor Maurizio Bettini). Dal 1992 al 2002 è docente di ruolo di Materie letterarie, latino e greco nei licei classici. Dal 2002 a tutto il 2004, come docente a contratto, insegna Lingua e letteratura latina e Filologia classica presso la sede di Grosseto dell’Università degli studi di Siena. Attualmente è professore associato di Lingua e letteratura latina. E’ membro del Centro interuniversitario di antropologia e mondo antico e del Collegio dei docenti del Dottorato in Scienze dell’antichità e archeologia. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform