direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Gli istruttori del contingente nazionale italiano in missione in Iraq hanno concluso l’addestramento a favore di 338 militari del Desert Battalion

MINISTERO DELLA DIFESA

ERBIL (IRAQ)  – La Task Force Advise and Assist, inserita nel contingente nazionale italiano in missione in Iraq, ha concluso la fase addestrativa di 338 militari della 1^ e della 2^ compagnia del Desert Battalion, unità di fanteria volta a condurre operazioni di “wide area security” nel deserto dell’Anbar, a ovest di Baghdad.

Gli istruttori del 185° Reggimento Ricognizione e Acquisizione Obiettivi dell’Esercito Italiano – che costituiscono la TF Advise and Assist – hanno condotto l’attività unitamente al personale dell’Iraqi Security Forces Developement Cell dell’US Marines Corps. Il corso – inserito nel contesto delle molteplici attività che le Forze Armate italiane forniscono a favore delle forze di sicurezza irachene – è durato 11 settimane e mirava a sviluppare capacità sia individuali sia collettive.

I rappresentanti delle Forze di Sicurezza Irachene, intervenuti alla cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione, hanno espresso soddisfazione per il livello addestrativo raggiunto dai frequentatori.

La formazione delle Forze Armate irachene continua a rappresentare una priorità per la coalizione internazionale ed, in tale ottica, l’attività appena conclusa testimonia lo sforzo nazionale compiuto per la sconfitta dell’organizzazione terroristica del Daesh e per la stabilizzazione e normalizzazione del Paese. L’Italia contribuisce all’operazione “Inherent Resolve” di contrasto al terrorismo internazionale, schierando in Iraq circa 700 soldati dell’Esercito e circa 100 Carabinieri impegnati nell’addestramento delle Forze di Sicurezza irachene e curde (Peshmerga), garantisce la sicurezza dei lavori presso la Diga di Mosul oltre a fornire un dispositivo di elicotteri che assicura la mobilità ed il trasporto del personale della Coalizione. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform