direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Giulietto Chiesa rilasciato ed espulso dall’Estonia ringrazia il nostro ambasciatore

ITALIANI ALL’ESTERO

Il segretario generale della Farnesina Valensise aveva convocato ieri sera l’ambasciatore estone sollecitando l’immediato rilascio del giornalista

 

TALLIN – Il giornalista Giulietto Chiesa è stato rilasciato ed espulso dall’Estonia. Ne danno conferma polizia e guardia di frontiera del Paese baltico. Chiesa era stato arrestato ieri nella capitale estone, dove era giunto in aereo per partecipare ad un convegno dal titolo: “L’Europa deve aver paura della Russia?”.

“Sono stato rilasciato grazie anche all’intervento di Marco Clemente, il nostro ambasciatore che ringrazio e con cui mi complimento per la maestria professionale” ha scritto sul suo sito Giulietto Chiesa, motivando così l’arresto: “Si è voluto impedirmi di partecipare alla conferenza”.

Il segretario generale della Farnesina Michele Valensise era subito intervenuto convocando ieri sera l’ambasciatore di Estonia, Celia Kuningas, per chiedere urgenti chiarimenti sul fermo di Giulietto Chiesa, avvenuto nel pomeriggio a Tallinn. Valensise aveva espresso sorpresa e preoccupazione per il provvedimento delle autorità estoni e per le sue modalità di esecuzione. Chiesa – giunto nella capitale estone per partecipare a un convegno – era stato infatti posto in stato di fermo senza che fosse fornita alcuna motivazione. Il segretario generale aveva quindi sollecitato l’immediato rilascio di Giulietto Chiesa. L’ambasciatore di Estonia aveva assicurato che la richiesta italiana sarebbe stata prontamente trasmessa a Tallin con l’auspicio di una sollecita, positiva conclusione della vicenda. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform