direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Giornata mondiale del riciclo, Ministro Costa: “Ricordiamoci dell’importanza di una corretta raccolta differenziata”

MINISTERO DELL’AMBIENTE

ROMA – “Ricordiamoci dell’importanza di fare bene la raccolta differenziata”, lo ha rammentato con un tweet il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa: un’azione fondamentale “per il bene dell’ambiente e il futuro dei nostri figli, perché oggi è d’obbligo declinare con il green l’imperativo #iorestoacasa”. Sono numerose le raccomandazioni per questa giornata, come quelle che vengono dal mondo ambientalista e da quello dei consorzi che, oltre ai dati sul riciclo in Italia, danno alcuni suggerimenti, da attuare anche con i più piccoli. Un modo intelligente per vivere meglio il tempo che stiamo trascorrendo in famiglia, in questa fase di crisi sanitaria che ci sta obbligando a rivedere le nostre abitudini. “Insegnare ai nostri bambini una corretta raccolta differenziata, un po’ giocando, un po’ seriamente, è quanto mai necessario per formare cittadini di domani attenti all’ambiente e al futuro del pianeta. Insegniamo ai nostri figli, oltre a una corretta separazione dei rifiuti, che questi sono una risorsa e che possono avere una seconda vita. Tutto ciò significa economia circolare che, solo in Italia, conta oltre 500 mila occupati”, ha spiegato Costa citando i dati Conai 2018. L’end of waste, ovvero la cessazione della qualifica di rifiuto, è un tassello fondamentale dell’economia circolare. Un passo importante in questo settore è stato fatto l’anno scorso, con un decreto proprio del Ministro Costa, che ha permesso di avviare al riciclo, ogni anno, circa un milione di tonnellate di pannolini e prodotti assorbenti per la persona, consentendo a molte aziende italiane di riciclare questo tipo di rifiuti evitando il ricorso alla discarica o agli inceneritori. Il Ministero dell’Ambiente sta lavorando ad altri decreti sull’end of waste: sono in dirittura d’arrivo quello sugli pneumatici fuori uso e quello sul polverino da gomma vulcanizzata. Diffondere la cultura della corretta gestione del rifiuto ed essere consapevoli dell’indotto a essa legato è fondamentale per cambiare il paradigma ambientale e contribuire rapidamente a una crescita sostenibile del nostro Paese. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform