direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Fumetto al Nord”: Italian Comics in the Nordics

CULTURA

Dal 19 al 28 ottobre sulle piattaforme social degli IIC di Copenaghen, Helsinki, Oslo e Stoccolma

 

Progetto a cura di MaMa Comics (Maya Quaianni e Maria-Angela Silleni)

 

STOCCOLMA – In occasione della XX Settimana della lingua italiana nel mondo, gli Istituti italiani di cultura di Copenaghen, Helsinki, Oslo e Stoccolma portano il Fumetto al Nord: un viaggio nel fumetto italiano contemporaneo con approfondimenti e interviste, da lunedì 19 a mercoledì 28 ottobre sulle piattaforme social.

La data con cui convenzionalmente si fa nascere il fumetto italiano è il 1908, con l’uscita del primo numero del Corriere dei Piccoli. All’epoca i fumetti si trovavano solo in edicola ed erano rivolti soprattutto ai bambini; oggi invece si trovano anche in libreria, ai festival, sui blog e sui social network, e raccontano storie per i più piccoli, per gli adolescenti e per gli adulti.

Dai bestseller di Zerocalcare alle fanzine autoprodotte, il fumetto italiano contemporaneo racconta il mondo che lo circonda: immagini e parole per disegnare romanzi, raccontare storie vere, commentare fatti di cronaca e tracciare diari di viaggio. Nello spazio bianco tra una vignetta e l’altra si sognano personaggi, storie, paesaggi, scoprendo – o riscoprendo – nuovi mondi e nuove culture. Negli ultimi anni, i fumettisti italiani hanno scoperto i Paesi Nordici. Il fascino del Nord si è insinuato nell’immaginario degli autori della nona arte, sotto forma di dettagliati reportage o di storie ispirate all’arte locale. Il rapporto con la Natura si mescola alle diversità culturali e linguistiche nei reportage di viaggio; il paesaggio a tratti fantastico diventa omaggio sentito all’espressionismo pittorico.

Per dieci giorni, gli Istituti italiani di cultura di Copenaghen, Helsinki, Oslo e Stoccolma ospiteranno sulle loro pagine Instagram, Facebook, Twitter e sui canali YouTube le fumettiste e i fumettisti che hanno scelto di raccontare le storie del nord Europa: un percorso tra fumetto popolare, graphic novel e autoproduzioni, con focus per conoscere parole e realtà della nona arte italiana.

Autrici e autori coinvolti:Paolo Bacilieri e Mauro Boselli con Il Re della Montagna, in Dampyr Magazine 2016; Laura Camelli (La Came) con Suomi; Paolo Castaldi con Zlatan. Un viaggio dove comincia il mito; Epi (Elisabetta Percivati) con Takk. Perdersi in Islanda; Marco Lanza (Marcus) con Sorrisi e Salmoni; Giorgia Marras con Munch Before Munch; Mario Natangelo con Un vignettista nel villaggio di Babbo Natale e Io, Santa Claus; Alessandro Ripane con H – L’anatroccolo che voleva essere una sirena. Hashtag ufficiale: #fumettoalnord. (Inform)

 

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform