direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Expoagro 2020: forte presenza italiana per la terza volta alla fiera agroindustriale più importante dell’Argentina

MADE IN ITALY

Dal 10 al 13 marzo

BUENOS AIRES – L’Italia partecipa con una forte presenza, per la terza volta, al tradizionale evento Expoagro, confermando l’interesse delle aziende italiane legate alla meccanica agricola. L’Ambasciata d’Italia insieme a ICE (Agenzia italiana per il commercio estero) ufficio di Buenos Aires e sede di Roma e FEDERUNACOMA (Federazione dei produttori italiani di macchine agricole) hanno reso possibile la presenza di un importante gruppo di industrie del settore.

Sono presenti le seguenti società: ADR SPA, AMA SPA, ANNOVI REVERBERI SPA, ARAG SRL, ASJ SRL, GEOLINE BY TECOMEC.

La filiera italiana nel settore della meccanica agricola offre prodotti ad alta tecnologia e compete in tutto il mondo con i produttori più prestigiosi. L’Italia esporta in Argentina: carrelli elevatori, così come altre macchinari e attrezzature per la coltivazione intensiva, nel settore del vino e del giardinaggio, parti e componenti. Il mercato argentino rappresenta un importante punto di riferimento, nell’area sudamericana, poiché l’offerta italiana è complementare e parallela alla produzione argentina. Il valore delle esportazioni italiane di questo settore nel Paese è stato di 18 milioni di euro tra gennaio e ottobre 2019.

Le società affiliate a FederUnacoma sono presenti nei mercati di tutto il mondo. Con un volume totale annuo di vendite di circa 6.300 milioni di euro (gennaio-ottobre 2019), esportano in oltre 170 paesi. L’industria italiana è competitiva nei mercati esteri, sia in quelli con un’agricoltura altamente tecnologica che nei paesi emergenti che richiedono una moderna meccanizzazione, in grado di conciliare le esigenze produttive con la sostenibilità ambientale e la difesa delle risorse naturali.

La produzione italiana completa e si integra bene con la produzione locale aggiungendo valore. Altri prodotti, tuttavia, sono presenti poiché non sono fabbricati localmente.

Esistono diversi casi di partnership strategici tra aziende italiane e argentine storicamente unite da legami industriali di lunga data. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform