direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Euregio Senza Confini”: la soddisfazione dei presidenti di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Carinzia

UNIONE EUROPEA

VENEZIA –  EMOTIONWay, SCET-NET, FIT4CO, SMARTLOGI ed EUMINT: sono i nomi dei cinque progetti proposti dal Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale (GECT) “Euregio Senza Confini” che saranno finanziati con oltre 6 milioni di euro complessivi nell’ambito del Programma di cooperazione transfrontaliera Interreg Italia Austria.

“Si tratta di un ulteriore salto di qualità sul piano operativo e finanziario di ‘Euregio Senza Confini’ – commentano con soddisfazione i componenti del GECT, i governatori del Veneto Luca Zaia (anche presidente pro tempore dello stesso Gruppo), del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani e del Land austriaco della Carinzia, Peter Kaiser –. Un risultato ottenuto grazie dall’azione comune svolta dalle tre Regioni, che hanno saputo coinvolgere numerosi soggetti del territorio come partner progettuali”.

Il GECT è uno strumento creato dall’Unione Europea nel 2006 che definisce un quadro legislativo unico per le Euroregioni. Grazie al riconoscimento della personalità giuridica, permette a territori regionali e locali di differenti Paesi dell’UE di collaborare in un contesto giuridico comune – indicato dall’ordinamento comunitario e avvallato dagli Stati nazionali – superando le difficoltà derivanti dall’avere differenti strutture giuridiche, contabili e di gestione.

Il Programma Interreg Italia – Austria, che promuove lo sviluppo equilibrato e sostenibile e l’integrazione nell’area di confine dei due Paesi, è finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e da contributi pubblici nazionali per un totale di 98 milioni di euro. Con questi fondi si promuovono progetti di cooperazione nel campo della ricerca e innovazione, culturale, di espansione delle competenze istituzionali e dello sviluppo regionale a livello locale.  (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform