direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Energia-Ambiente: trasferimento tecnologico e opportunità per aziende italiane nel primo forum Italia-Argentina

RETE DIPLOMATICA

BUENOS AIRES – Accordi su trasferimento tecnologico formazione tra imprese e centri di ricerca italiani e argentini tra i principali risultati del primo Primo Forum Scientifico Tecnologico su Energia, Ambiente e Bio-economia “It-Ar ENABIO 2018” conclusosi ieri a Ushuaia, nella Terra del Fuoco. Il Forum, rende noto il sito dell’ambasciata di Buenos Aires, ha registrato la presenza di oltre 250 partecipanti, di cui oltre 30 dall’Italia, e ha rappresentato un importante opportunità di rilancio della cooperazione scientifica, tecnologica ed industriale tra Italia e Argentina.

“Abbiamo inaugurato una nuova stagione di collaborazione scientifica e tecnologica, e già si sprono prospettive di ricerca, innovamento e investimenti produttivi per le nostre imprese e quelle argentine operanti in un settore strategico per lo sviluppo sostenibile, di cui si è discusso in questi giorni a Buenos Aires in occasione della riunione dei Ministri delle Finanze del G20” spiega l’ambasciatore italiano in Argentina Giuseppe Manzo.

Nel corso delle tre giornate di lavori, specialisti del mondo accademico e industriale italiani ed argentini si sono incontrati per confrontarsi su settori strategici quali il cambiamento climatico, le nuove tecnologie per la produzione di alimenti, la blue economy, le nuove tendenze dell’economia circolare, le energie rinnovabili, l’osservazione satellitare della Terra e lo sviluppo sostenibile di tecnologie industriali.

L’evento, organizzato dall’Ambasciata d’Italia in Argentina, dalla Provincia della Terra del Fuoco e dal Consolato Generale d’Italia a Bahia Blanca, ha dato il via anche a una nuova cooperazione per la partecipazione di istituzioni politiche ed accademiche della Terra del Fuoco agli eventi ESOF programmati a Trieste quale Capitale Europea della Scienza 2020.

L’iniziativa, realizzata nell’ambito della Giornata della Ricerca Italiana nel Mondo, ha visto la partecipazione del Ministro per la Scienza, Tecnologia e l’Innovazione Produttiva argentino, Lino Barañao, e la Governatrice della Terra del Fuoco, Rosana Bertone. Dal lato italiano, presenti il Direttore Centrale per l’Innovazione e la Ricerca della Farnesina, Fabrizio Nicoletti, il Primo Consigliere dell’Ambasciata a Buenos Aires Fabrizio Mazza e il Console Generale a Bahia Blanca, Antonio Petrarulo. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform