direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Elezioni politiche, Massimo Ungaro candidato di Azione-Italia Viva/Renew Europe, nella ripartizione Europa alla Camera dei deputati: “Continuare a servire i cittadini italiani che vivono l’Europa per mettere a frutto l’esperienza accumulata in questi anni”

CIRCOSCRIZIONE ESTERO

 

Roma – “Con grande emozione e senso di responsabilità ho accettato la candidatura per continuare a rappresentare gli italiani d’Europa in Parlamento”. Così su Facebook Massimo Ungaro , deputato uscente di Iv, il quale ha annunciato ai connazionali che alle prossime elezioni politiche  sarà il capolista di Azione-Italia Viva, partiti di Renew Europe, nella circoscrizione Estero-ripartizione Europa alla Camera dei Deputati.

“Questi anni da parlamentare mi hanno cambiato profondamente, sono stati anni di scelte importanti e difficili. Ce l’ho messa tutta per dare voce ai cittadini di prima e nuova emigrazione e per fare il massimo di ciò che potevo come semplice deputato” ha scritto Ungaro. Il quale “tra le tante cose fatte”, è “orgoglioso di aver contribuito nel mio piccolo a portare al governo Mario Draghi, di aver votato a favore dell’assegno unico universale per i figli a carico e a favore del sostegno all’Ucraina”.  Ungaro è “orgoglioso di essere riuscito a soddisfare gli impegni del 2018, trovando risorse per potenziare i nostri servizi consolari all’estero, estendere gli sgravi fiscali per il rientro in Italia dall’estero e ridurre l’IMU per alcune categorie di cittadini AIRE”. “Ma – ha aggiunto – resta molto da fare per l’Italia e gli italiani all’estero”.

“In questi anni ho imparato che la democrazia non è scontata, che bisogna seminare per raccogliere i benefici dell’Europa Unita, che la crescita sostenibile e inclusiva richiede riforme importanti, che il nostro paese dovrebbe investire molto di più sulla formazione e il lavoro dei giovani e sugli italiani all’estero. Per questo serve una politica riformista, europeista, liberale. Per riprendere l’Agenda Draghi, portare l’Italia sempre più in Europa, riportare serietà e competenza nelle istituzioni”. Questo è il progetto del “polo riformista che stanno costruendo Italia Viva e Azione, Carlo Calenda e Matteo Renzi”  e del quale Massimo Ungaro vuole fare parte. E “vorrei continuare a servire i cittadini italiani che vivono l’Europa per mettere a frutto l’esperienza accumulata in questi anni”. “In questi anni sono venuto a trovarvi ovunque, dall’Algarve a Kiev, da Oslo a Cipro. Il Covid mi ha fermato per un po’, ma nel 2022 vi ho visitato in 39 città europee. Tornerò sui miei passi stavolta per venire a illustrarvi questa visione per il nostro paese e la nostra comunità. Avanti, insieme”. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform