direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

E’ uscito il numero 5 – 2020 di “Allora!”, Giornalino degli Italo-Australiani

STAMPA ONLINE

BOSSLEY PARK (Sydney, SSW Australia) – E’ uscito il numero di maggio di “Allora”, Giornalino degli Italo-Australiani a cura di CNA Italian-Australian Services and Welfare Centre Inc. di Sydney, che si presenta come “Bollettino educativo gratuito” ed è al quarto anno di vita,

Redattore capo è Franco Baldi; responsabile Giovanni Testa; collaboratori: Marco Testa, Angelo Paratico, Marco Zacchera, Maria Grazia Storniolo, Asja Borin, Anna Maria Lo Castro, Antonio Musmeci Catania.

A seguire l’articolo su una sottoscrizione a favore dei giovani italiani in Australia che hanno perso il lavoro per colpa del Coronavirus.

Raccolti oltre $100.000.00 per i giovani italiani in Australia

Sembrava utopia il desiderio espresso da Felice Montrone eppure, dopo nove ore ininterrotte di Radiothon organizzata per raccogliere fondi a beneficio dei giovani italiani che, in Australia, hanno perso il lavoro per colpa del Coronavirus, eppure la cifra auspicata è stata raggiunta. La Radiothon, organizzata dalla Padre Atanasio Gonelli Charitable Fund in collaborazione con Novit (rete italiana di Melbourne) e con il supporto dei media partner, La Fiamma, Il Globo e Rete Italia, nel giorno di Pasquetta 13 aprile 2020, ha raccolto la consistente cifra di $100.000.00 (centomila dollari). Tale ricavato verrà usato interamente per fornire supporto emettendo buoni alimentari e fornendo altra assistenza ai giovani italiani oggi in difficoltà bloccati in Australia.

Sono migliaia di ragazzi italiani con visti per vacanze di lavoro, visti per studenti e altri visti temporanei che vivono in Australia. La maggior parte di loro, uomini e donne, ha perso il lavoro e, a causa delle restrizioni di viaggio, non è in grado di tornare alle proprie famiglie in Italia e non ha alcun sostegno finanziario per acquistare cibo o pagare l’affitto. Il livello di supporto sarebbe dipeso dalla generosità della comunità che ha risposto alla grande, nonostante il breve tempo a disposizione sia per pubblicizzare la cosa, sia per la raccolta vera e propria.

Inutile nascondere la verità: senza l’interessamento e l’abnegazione totale del Cav. Felice Montrone, presidente del Fondo di beneficenza di padre Atanasio Gonelli, tale risultato non sarebbe stato raggiunto. E non dimentichiamo Paolo Rajo e Daniele Magarelli, in onda per 9 ore consecutive per presentare l’evento e spronare gli ascoltatori a donare nel limite delle loro possibilità. E non dimentichiamo i volontari che, adeguatamente protetti, non hanno indietreggiato di fronte al rischio di un contagio sebbene i locali messi a disposizione dalla ditta Desane offrissero un ambiente perfetto a mantenere la distanza sociale. Centomila grazie ai volontari presenti (in ordine alfabetico): Franco Baldi, Fausto Biviano, Asja Borin, Gianni Carelli, Cristina Casanovi, Anna Maria Lo Castro, Felice Montrone, Riccardo Montrone, Susanna Montrone, Giuseppe Musmeci Catania, Sandra Skerl, Domenico Stefanelli. (Allora!, maggio 2020 /Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform