direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Dopo il sì di Camera e Senato alle Linee guida del Piano di Rilancio da presentare a Bruxelles, Il ministro degli Affari europei, Vincenzo Amendola: “Ha vinto l’Italia, insieme per l’interesse di tutti”

PARLAMENTO

ROMA – “Ha vinto l’Italia, non una parte politica”: così il ministro per gli Affari Europei, Vincenzo Amendola, ha commentato il via libera di Camera e Senato alle risoluzioni delle Commissioni sulle Linee guida del Piano di Rilancio elaborato nell’ambito dell’iniziativa europea Next Generation EU per la ripresa economica dopo il coronavirus.

“Grazie ai sì della maggioranza e all’astensione dell’opposizione, il Next Generation EU ha incassato il primo via libera sulle Linee guida. L’ottimo lavoro fatto dalle Commissioni parlamentari rafforza l’esecutivo nelle scelte da compiere, adesso il Governo è pronto per cominciare il dialogo informale con Bruxelles il 15 ottobre. Siamo l’unico Parlamento – rileva Amendola – ad aver discusso l’impostazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza e questo ci rende più forti di fronte all’Europa”.

“Dal 21 luglio abbiamo costruito un percorso che lega Governo e Camere: il nostro è un impegno a dare conto di tutti i passaggi istituzionali con Bruxelles fino alla presentazione ufficiale del PNRR nel 2021. La fiducia, che è tornata a partire da quella data, non è lo strumento di qualcuno contro qualcun altro, in Aula come nelle piazze. Non è neppure un invito ai buoni sentimenti, ma una necessità per chi crede nell’interesse nazionale e vuole cambiare in meglio questo Paese. È soprattutto l’impegno, per quello che abbiamo sofferto e vissuto, a costruire un’Italia più verde e più giusta. Se creiamo questo Piano di rilancio insieme, non sarà una vittoria del Governo o della maggioranza, ma di un Paese intero – conclude il ministro Amendola. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform