direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Domani  la settima edizione della Giornata dell’Emigrazione Molisana nel Mondo. Saranno conferite le onorificenze di Ambasciatori del Molise nel mondo

ITALIANI ALL’ESTERO

Al Castello Angioino di Civitacampomarano

 

CAMPOBASSO – Il presidente del Consiglio regionale del Molise Salvatore Micone ha tenuto, nei locali di Palazzo D’Aimmo, una conferenza stampa per illustrare alcuni eventi che la Presidenza e l’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale hanno organizzato nelle prossime settimane. Presente all’incontro con i media anche il vice  presidente Gianluca Cefaratti.

In particolare, domani 17 dicembre, presso il Castello Angioino di Civitacampomarano, si celebrerà la settima edizione della Giornata dell’Emigrazione Molisana nel Mondo, così come previsto dalla legge regionale n. 12 del 30 giugno 2015. Il presidente Micone ha ricordato come l’evento sia dedicato alle migrazioni di uomini, donne e intere famiglie che hanno portato lontano dalla loro terra d’origine le sensibilità, le voci e le speranze dei paesi del Molise, inserendosi in contesti di vita di altre popolazioni d’Italia e del mondo, tra nuove e diverse realtà culturali e sociali.

Nel corso della cerimonia saranno conferite le onorificenze di Ambasciatori del Molise nel mondo, per aver raggiunto rilevanti meriti in paesi stranieri o in altre regioni italiana, a: Stefano Maglieri, originario di Sepino, emigrato in Australia, imprenditore vitivinicolo divenuto uno dei produttori più affermati del continente australiano; Berardino Palazzo, originario di Baranello, emigrato negli Stati Uniti, dipendente presso la Federal Reserve Board e docente a contratto di mercati finanziari presso la Georgetown University, autore di pubblicazioni in materia di finanza ed economia sulle più prestigiose riviste internazionali; Nicola Soldato, originario di Larino, emigrato in Belgio, distintosi per aver partecipato, durante la pandemia da Covid 19 alla stesura del cosiddetto “Temporary Framework” e all’approvazione di alcune iniziative adottate dal Governo italiano per proteggere le imprese colpite dalle misure restrittive; Alice Pasquini, originaria di Civitacampomarano, esperta di street art, pittrice, illustratrice e scenografa; Fabrizio Lemme, originario di Macchia d’Isernia, emigrato a Roma, avvocato, professore universitario di Diritto Penale dell’Economia, e insignito di diverse onorificenze da parte del Presidente della Repubblica; Edoardo Siravo, originario di Montaquila, attore e registra, fondatore della Compagnia teatrale Molise spettacoli e direttore artistico della Fondazione Savoia Arte. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform