direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Dall’Italia un milione di euro per l’accoglienza e l’integrazione dei rifugiati venezuelani in Brasile

COOPERAZIONE

La Cooperazione italiana sostiene i progetti del Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) nel Paese sudamericano

ROMA – A seguito dell’impegno formulato dal vice ministro agli Esteri, Emanuela del Re in occasione della Conferenza di Bruxelles di solidarietà sulla crisi dei migranti e rifugiati venezuelani, la Cooperazione italiana ha disposto un contributo di 1 milione di euro a favore delle attività realizzate in Brasile dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) nel quadro del progetto “Providng Protection and Humanitarian Assistance to UNHCR’s persons of concern affected by the Venezuela situation” in materia di prima accoglienza dei rifugiati (organizzazione delle strutture e dei servizi di protezione) e processi di integrazione, con particolare attenzione ai gruppi vulnerabili (donne, minori, minori non accompagnati ed indigeni waraos).

Il contributo si pone in linea di continuità con il precedente stanziamento di 500 mila euro per il 2018 a favore delle attività di UNHCR in Brasile nel quadro della risposta all’emergenza dei rifugiati venezuelani a Boa Vista e Pacaraima.

“Con questo nuovo contributo – afferma l’ambasciatore d’Italia in Brasile, Antonio Bernardini, – l’Italia rinnova il suo impegno umanitario a sostegno delle attività di accoglienza, protezione ed interiorizzazione dei migranti e rifugiati venezuelani condotte da UNHCR in Brasile. Prendiamo atto dell’ottimo lavoro svolto da UNHCR insieme alle altre agenzie delle Nazioni Unite e ai partner della società civile nel quadro dell’Operazione Acolhida, organizzata dal Governo brasiliano”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform