direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Dal Consolato Generale d’Italia a Londra la selezione per un Agente consolare onorario a Watford

RETE CONSOLARE

LONDRA – Il Consolato Generale d’Italia a Londra rende noto che intende procedere alla nomina di un nuovo Agente consolare onorario a Watford. L’agente consolare onorario, che opererà sotto la direzione del Consolato Generale di Londra, sarà chiamato a svolgere primariamente funzioni di assistenza in favore dei cittadini italiani e tutela degli interessi italiani nel territorio di competenza, comprendente le Contee dell’Oxfordshire e Berkshire, la parte meridionale del Buckinghamshire e la parte occidentale dell’Hertfordshire. Le manifestazioni di interesse per l’incarico citato, che dovranno comprendere un sintetico Curriculum vitae e una lettera motivazionale, potranno essere inviate entro il 18/03/2021 al Consolato Generale d’Italia a Londra (indirizzo e-mail: consolato.londra@esteri.it) con oggetto “procedura di selezione per il nuovo titolare dell’agenzia consolare onoraria d’italia a watford”. Dal Consolato si precisa inoltre che la selezione non avverrà in base a procedura concorsuale né para-concorsuale.

I funzionari consolari onorari vengono scelti dall’Amministrazione competente (Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale) “fra persone preferibilmente di cittadinanza italiana, che godano di stima e prestigio e diano pieno affidamento di poter adempiere adeguatamente alle funzioni consolari” (art. 47, comma I del DPR 5 gennaio 1967, n. 18).

E’ altresì necessario che i candidati abbiano una buona padronanza della lingua italiana e che siano residenti nel territorio della circoscrizione di competenza. Nella nota del Consolato si precisa infine come il conferimento dell’incarico per l’esercizio delle funzioni consolari onorarie non costituisca un rapporto di pubblico impiego ne’ un rapporto di lavoro subordinato con il consolato generale d’Italia a Londra o con il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale, bensì un rapporto di servizio volontario per l’espletamento di mansioni consolari onorarie in favore dello stato che rappresentano un altissimo servigio alla collettività italiana residente nel Regno Unito. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform