direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Da Gerusalemme per conoscere l’Autonomia

PROVINCIA DI TRENTO

Nella sede del Consiglio provinciale, incontro del vicepresidente Giovanazzi con studenti israeliani e di Cles

 

 

TRENTO – Un incontro, quello che si è tenuto nella mattinata del 28 giugno nella sala Aurora di palazzo Trentini, tra un gruppo di studenti trentini e israeliani con la nostra Autonomia. Un confronto, quindi, con un esempio concreto di convivenza, realizzato con pazienza e saggezza politica, che, come ha sottolineato nel suo discorso di saluto il vicepresidente del Consiglio Nerio Giovanazzi, ha preso corpo nello statuto di autonomia e nelle nostre istituzioni che hanno permesso la crescita pacifica delle nostre comunità.

Sedici studenti dell’istituto “Miclelet Ort Givat Ram” di Gerusalemme, guidati dal preside il prof. Davide Greco di origini italiane, si trovano in Trentino ospiti dell’Istituto Bertrand Russel di Cles. Assieme ad un gruppo di 14 studenti dell’istituto superiore noneso, accompagnati dai professori Roberto Brugnara e Aurora Dionisi, nella sala di rappresentanza della sede del Consiglio, hanno seguito con attenzione il racconto del percorso storico e delle caratteristiche delle istituzioni trentine fatto dal vicepresidente del Consiglio. Giovanazzi, partendo dalla figura del filosofo, matematico e pacifista, al quale è intitolato l’istituto di Cles, ha sottolineato che gli incontri tra studenti di paesi diversi e di culture diverse, come quello promosso dai due istituti, sono importanti per promuovere nel concreto la comprensione tra i popoli. Un dialogo, ha ricordato, che parte dalla base e che quindi ha un concreto valore politico. Un confronto, ha continuato Giovanazzi, reso ancora più ricco perché giovani, che vengono da un’area del mondo drammaticamente segnata da tensioni come il Medio Oriente, hanno l’occasione di conoscere i traguardi storici, in termini di convivenza e collaborazione tra popoli che in passato si sono combattuti nel corso della storia europea, raggiunti grazie all’Autonomia.(Bruno Zorzi*/Inform)

*Giornale online del Consiglio della Provincia autonoma di Trento

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform