direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Covid 19, Ambasciata d’Italia a Tel Aviv: Ingressi in Israele, aggiornamento

RETE DIPLOMATICA

TEL AVIV – Alla luce di decisioni israeliane relative all’esenzione dalla quarantena per chi proviene da un certo numero di Paesi “verdi”, tra cui l’Italia, l’Ambasciata d’Italia a Tel Aviv ha pubblicato un aggiornamento dell’avviso in evidenza sulla pagina dedicata a Israele del sito Viaggiare Sicuri (http://www.viaggiaresicuri.it/country/ISR):

COVID-19. Aggiornamento: “Nell’ambito delle misure adottate per la prevenzione della diffusione del COVID-19, l’ingresso in Israele ai cittadini non israeliani è consentito solo previa autorizzazione da parte delle Autorità israeliane. La procedura prevede il rilascio di un permesso di ingresso da parte dell’Ambasciata israeliana del Paese di origine e la compilazione online, non prima di 24 ore dalla partenza, di una domanda di autorizzazione all’ingresso (c.d. “inbound clearance application”). La procedura e il link per la compilazione online della domanda è reperibile qui: https://www.gov.il/en/service/request-entry-to-israel-covid19

A partire dal 16 agosto 2020, i viaggiatori autorizzati a entrare in Israele provenienti dall’Italia o da altri Paesi in “lista verde” (Regno Unito, Slovenia, Nuova Zelanda, Georgia, Danimarca, Austria, Canada, Estonia, Ruanda, Finlandia, Lettonia, Hong Kong, Germania, Ungheria, Cipro, Grecia, Croazia e Bulgaria) non sono più soggetti all’obbligo di quarantena, purché nei 14 giorni precedenti all’arrivo in Israele non abbiano soggiornato in un Paese diverso da quelli in “lista verde”.

Le disposizioni israeliane prevedono che un’analoga domanda online venga compilata alla partenza da Israele (c.d. “outbound clearance application”). La procedura e il link per la compilazione online della domanda è reperibile qui: https://www.gov.il/en/service/request-depart-from-israel-covid19?utm_source=go.gov.il&utm_medium=referral

La situazione resta fluida e le Autorità israeliane potrebbero modificare ulteriormente le disposizioni relative agli ingressi nel Paese.

Si raccomanda pertanto di monitorare costantemente il sito del Ministero della Salute israeliano (https://www.health.gov.il/English/Topics/Diseases/corona/Pages/default.aspx) e quello dell’Ambasciata d’Italia a Tel Aviv (https://ambtelaviv.esteri.it/Ambasciata_TelAviv/it).

Si raccomanda infine di contattare direttamente la propria compagnia aerea di riferimento per accertarsi dell’operatività dei voli tra Italia e Israele e dell’esistenza di ulteriori richieste documentali per l’accettazione all’imbarco”.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform