direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Coronavirus, oltre 2.000 docenti hanno già seguito i webinar per la didattica a distanza

ISTRUZIONE

Più di 35mila contatti sulla pagina messa a disposizione dal Ministero dell’Istruzione dall’inizio di questa settimana

ROMA – Sono oltre duemila i docenti che hanno già partecipato ai webinar di formazione messi a disposizione dal Ministero dell’Istruzione sulla pagina web dedicata alla didattica a distanza e realizzati in collaborazione con l’Indire.

“Una partecipazione che testimonia, ancora una volta, la capacità di reazione da parte della scuola italiana – sottolinea il ministro del’Istruzione, Lucia Azzolina, ringraziando tutti coloro che si sono resi disponibili per realizzare questi webinar e chi li ha seguiti. “La nostra comunità scolastica è viva e coesa – rileva il Ministro – e lo sta dimostrando ancora una volta durante questa emergenza”.

Attraverso i webinar vengono proposte soluzioni su come realizzare contenuti didattici digitali in formato video, l’uso del cloud, della video-lezione e di piattaforme di formazione, oltre a un focus per i dirigenti scolastici su come fronteggiare l’emergenza e attività dedicate alle piccole scuole. “Si tratta di strumenti e metodologie già sperimentati per offrire una didattica digitale funzionale al programma e accessibile ai ragazzi. L’esperienza che stiamo vivendo – afferma Giovanni Biondi, presidente di Indire – può contribuire a dare alla scuola una spinta verso l’innovazione che rimarrà anche dopo l’emergenza”.

Ai webinar si accede attraverso la pagina del Ministero dedicata alla didattica a distanza attivata a supporto delle scuole chiuse per l’emergenza coronavirus. Uno spazio di lavoro gratuito e in progress dal quale le scuole interessate possono accedere a strumenti di cooperazione e scambio di buone pratiche, gemellaggi con istituti scolastici che hanno esperienze avanzate di didattica digitale, contenuti multimediali per lo studio, piattaforme certificate per la didattica a distanza. Nella prima giornata di attivazione, lunedì 2 marzo, gli accessi sono stati oltre 35.000. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform